lunedì 31 dicembre 2007

CAMPIONATI ITALIANI A RISCHIO PER FRANZOI

Il campionato italiano 2008 rischia fortemente di non vedere al via il campione in carica Enrico Franzoi, la cui caviglia infortunata a Koksijde non è ancora guarita. Franzoi ha corso il 26 dicembre a Hofstade ma al termine della gara i dolori sono stati tali da obbligarlo a fermarsi. Le possibilità di vederlo al via a Scorzè sono pochissime, si spera in un recupero per i mondiali di Treviso del 27 gennaio.

MIDDELKERKE E DIEGEM

Middelkerke - Nordzeecross internazionale c2-
1 Sven Nys (Bel) Rabobank 1.04.21
2 Jonathan Page (USA) Sunweb Pro Job 0.58
3 Gerben De Knegt (Ned) Rabobank 1.07
4 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 1.35
5 Sven Vanthourenhout (Bel) Sunweb Pro Job 1.48
6 Rob Peeters (Bel) Landbouwkrediet - Tönissteiner 1.55
7 Thijs Al (Ned) BeOne CRC Team 2.04
8 Jan Soetens (Bel) Jartazi Promo Fashion 2.17
9 Francis Mourey (Fra) Française des Jeux 2.21
10 Marco Bianco (Ita) Arcobaleno Carraro 3.39

Diegem- Superprestige internazionale C1 -
1 Sven Nys (Bel) Rabobank 1.03.12
2 Radomír Simunek (Cze) Palmans-Cras 0.20
3 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 0.33
4 Niels Albert (Bel) Palmans-Cras 0.39
5 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.42
6 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks 0.50
7 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 0.57
8 John Gadret (Fra) AG2r Prévoyance
9 Dieter Vanthourenhout (Bel) Easypay Cyclocross Team 1.04
10 Jonathan Page (USA) Sunweb Pro Job 1.12
14 Marco Bianco

domenica 30 dicembre 2007

CICLOCROSS REGIONALE LIGURE A LAIGUEGLIA

Una splendida giornata primaverile ha accolto i bikers convenuti a Laigueglia per disputarsi il Campionato Regionale di Ciclocross della Regione Liguria , un buon parterre ha coronato gli sforzi del comitato organizzatore presieduto dall'infaticabile Bruno Zanoni .
Le due partenze la prima dedicata ad Amatori , Open e JUINIOR e la seconda dopo 10 min. per gli esordienti , allievi, e le donne hanno riempito il borgo ligure di colori e tifo per la spendida prova agonistica.
La prima partenza ha visto il duello tra il biker locale Alessandro Saccu dell'U.C.LAIGUEGLIA PACAN BAGUTTI e l'ottimo Nebiolo Andrea del Team ERCOLE a seguire la lotta per il terzo gradino del podio è andata al M1 Termine Marco del team Grosso Sport di Arma di Taggia.
La seconda partenza dedicata ai piu giovani è stata dominata dall' ALlievo - Malatesta Jacopo del G.c. Vecchianese Liguria seguito da AL - Zingariello Luca - Alassio Bike e per il terzo posto un ottimo atleta della cat. ESordienti quale è Rossi Alberto - dell'U.c. Laigueglia Pacan Bagutti.
Tra le donne primo posto per DJ - Rossin Laura - Genoa Bike seconda la DE - Raimondo Ginevra - U.c. Laigueglia Pacan Bagutti e terza la DE - Manitto Marta - Genoa Bike.

Questi i Campioni Liguri di Ciclocross


AL - Malatesta Jacopo - G.c. Vecchianese Liguria
DE - Raimondo Ginevra - U.c. Laigueglia Pacan Bagu
DJ - Rossin Laura - Ciclistica Rostese

ES - Rossi Alberto - U.c. Laigueglia Pacan Bagutti

JU - Risso Davide - Genoa Bike

MT - Torrero Ivan - Sport Bike Dds

M1 - Termine Marco - Team Grosso Sport

M2 - Calipa Marco - Sant'Ampelio

M3 - Saccu Alessandro - U.c. Laigueglia Pacan Bagu

M4 - Perpiglia Paolo - Team Grosso Sport

M6 - Calipa Bruno - Sant'Ampelio

sabato 29 dicembre 2007

GARE DI TORHOUT E LOENHOUT

Continuano senza sosta le corse internazionali in Belgio. Il 27 dicembre a Torhout si svolgeva il Sylvester Cross. Klaas Vantornout, che è nato e risiede a Torhout, è stato profeta in patria. Assenti i migliori che hanno preferito un turno di riposo, Vantornout è apparso determinato fin dal via, attaccando subito. Solo Commeyne, Mourey, Berden e Willemsens hanno tentato di stopparlo, ma giro dopo giro Vantornout si è sbarazzato dei rivali, cogliendo la 4^ vittoria stagionale.
1 Klaas Vantornout (Bel) Fidea Cycling Team 57.15
2 Ben Berden (Bel) Revor Cycling Team 0.24
3 Francis Mourey (Fra) Française des Jeux 0.31
4 David Willemsens (Bel) Sunweb Pro Job 0.47
5 Gerben De Knegt (Ned) Rabobank 1.20
6 Davy Commeyne (Bel) Palmans-Cras 1.33
7 Lukás Kloucek (Cze) Selle Italia Guerciotti 1.41
8 Jan Soetens (Bel) Jartazi Promo Fashion 1.56
9 Kay Van Den Brande (Bel) Palmans-Cras 2.04
10 Kenneth Van Compernolle (Bel) Sunweb Pro Job

Il giorno dopo a Loenhout importantissima gara del trofeo GVA, l'Azencross. Tutti i migliori al via ( ben 63 partenti ). Lars Boom ha la migliore partenza, seguito da Stybar e Groenendaal. I tre prendono un lieve vantaggio, 12'' al secondo giro. Contrattacca Nys seguito da Albert, Van Gils e Al. Nel quarto giro Boom ha un problema meccanico e finisce nel gruppetto di Nys. Il leader UCI però sbaglia in un settore fangoso, ne approfittano Boom e Albert che rientrano sui primi. Nel sesto giro Albert e Stybar hanno un lieve margine su Groenendaal e Boom mentre Nys e Wellens sono a 20''. I 4 si ricongiungono ma ben presto Groenendaal non regge il ritmo e si stacca, venendo subito preso da Nys e Wellens. E' volata a tre con Lars Boom che vince su Stybar e Albert.
1 Lars Boom (Ned) Rabobank 1.00.17
2 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team
3 Niels Albert (Bel) Palmans-Cras
4 Sven Nys (Bel) Rabobank 0.09
5 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.22
6 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks 0.29
7 Wilant Van Gils (Ned) ZZPR.nl 1.11
8 Thijs Al (Ned) BeOne CRC Team 1.26
9 Bart Aernouts (Bel) Rabobank 2.05
10 Radomír Simunek (Cze) Palmans-Cras
29° Marco Aurelio Fontana mentre Enrico Franzoi è costretto ai box dalla caviglia infortunata a Koksijde che crea ancora problemi.

venerdì 28 dicembre 2007

TROFEO CITTA' DI MUGGIO'

Muggiò (26/12) - Un Trofeo Città di Muggiò, organizzato dal VC Muggiò-Fiscal office del Rag. Dario Vitulli, ricco di tutto. Ad iniziare dai 127 atleti che si sono presentati ai nastri di partenza sulla pista dello stadio Superga per contendersi i titoli di regionali per le categorie agonistiche e quelli milanesi anche per le categorie amatoriali, oltre che i punti del Trofeo Regione Lombardia, per l'occasione raddoppiati. Tra i G6 (nessun titolo in palio) primo centro stagionale per l’enfant du pays Alberto Coltro, che batte allo sprint il capoclassifica Mirko De Nardi, mentre tra gli esordienti è un altro enfant du pays, Manuel Cucciniello, a festeggiare in solitario la vittoria e la conquista dei titoli di campione provinciale e regionale. Nella categoria allievi, 22 corridori al via, è ancora il valtellinese Nicolas Samparisi che si impone e con la vittoria conquista anche la maglia di campione regionale, mentre il castanese Fabio Alfonso Todaro, nonostante una caduta a due giri dal termine, riesce a recuperare e ad assicurarsi, con la piazza d’onore, il titolo di campione provinciale. Il bustese Cristian Sonzogni, ancora in convalescenza per una brutta bronchite, mantiene, seppur in coabitazione con Samparisi la leadership della classifica generale del Trofeo Lombardia. Tra gli juniores un Dall’Oste in gran forma si riconferma sul gradino più alto del podio e fa l’accoppiata dei titoli regionale e provinciale. Sul podio sale anche David Guzzardi, un corridore dalla pedalata non solo incisiva, ma anche molto elegante ed agile, un sicuro protagonista della prossima stagione. Nella gara open, lo “Svizzero di Meda”, Cristian Romanò, under 23, fa corsa a sé, scatta subito in partenza e arriva solo al traguardo. I titoli di campione provinciale e regionale under 23 sono andati a Francesco Niccoli dell’Hard Rock Frw. Tra gli Elite, vittoria e titoli provinciale e regionale per Giovanni Giuliani dell’UC Pregnana. Nelle categorie amatoriali maschili, vittoria e titolo provinciale per Emilio Caroni nella categoria 19/39, mentre nella categoria superiore si impone l’emiliano Bertoni e il titolo provinciale va a Roberto Stagnoli (GS Comazzo), secondo classificato, Nelle categorie femminili, la G6 Rita Santi ha perso la sua imbattibilità stagionale proprio nella gara di casa. Non sempre si può stare bene ed il successo ha arriso alla bresciana Sara Coffinardi, altra ragazza molto determinata e, da un mese, sempre presente. Tra le esordienti è ancora la società organizzatrice a brindare grazie a Valentina Pezzetti, che fa tris con le due maglie di campionessa sia provinciale che regionale. Tra le allieve arrivo allo sprint, con Jasmine Dotti che supera una brillante Martina Fumagalli e vince i titoli regionale e provinciale. Tra le juniores è ancora la milanese Vecchio ad imporsi davanti all’irriducibile Giovanniello. Tra le under svetta per classe Veronica Alessio battendo in uno sprint serrato Francesca Cucciniello , che conquista così anche i titoli regionali e provinciali di categoria, con Elisabetta Borgia campionessa provinciale milanese. Infine, le donne amatori col titolo conquistato dall’altomilanese Bruna Cancelli che ha vinto la gara. Vito Bernardi

G6: 1. Alberto Coltro (VC Muggiò-Fiscal Office); 2. Mirko De Nardi (Fiorin-Despar); 3. Alessio Fornoni (Costamasnaga) a 8”; 4. Alessio S. Gorelli (VC Muggiò) a 10”; 5. Gabriele Bellan (VC Muggiò) a 25”.

Esordienti: 1. Manuel Cucciniello (VC Muggiò-Fiscal Office); 2. Alessio Villa (idem) a 10”; 3. Riccardo Redaelli (Fiorin-Despar); 4. Francesco Mazza (Colnago-Arreghini) a 25”; 5. Davide Conte (Fiorin-Despar).Allievi: 1. Nicolas Samparisi (Tirano); 2. Fabio Alfonso Todaro (VC Marcoli) a 13”; 3. Roberto Esposito (Fiorin-Despar) a 15”; 4. Lorenzo Samparisi (Tirano); 5. Giovanni Maniglia (SC Marianese).

Juniores: 1. Daniele Dall’Oste (Selle Italia-Guerciotti-Sestoautoveicoli); 2. Riccardo Bettoncelli (Ciclisti Monzesi) a 30”; 3. David Guzzardi (Hard Rock Frw) a 1’15”; 4. Martino Di Pierdomenico (Hard Rock Frw) a 2’; 5. Ekrem Tokmic (Idem) a 2’25”.

Under 23: 1. Christian Romanò (Team Fidbc.Com); 2. Francesco Piccoli (Hard Rock Frw) a 45”; 3. Sebastian Gilmozzi (Colnago-Arreghini); 4. Simone Samparisi (L’Arcobaleno Carraio) a 3’15”; 5. Federico Buttò (UC Pregnana) a 3’30”.

Elite: 1. Giovanni Giuliani (UC Pregnana); 2. Ivan Andrea Zucchi (Mtb 92 Albizzate) a 1’55”; 3. Francesco Scapin (Idem) a 1 giro; 4. Andrea Dal Prà (idem) a 1 giro; 5. Cipriano Gottardi (Forti e veloci Trento) a 1 giro.

Amatori 19/39: 1. Emilio Caroni (Team Caroni-Arluno); 2. Andrea Berlusconi (RGB Falchi Blu) a 25”; 3. Claudio Pivotto (Clamas Tergas) a 2’05”; 4. Massimo Pagani (Autocar-Mozzate) a 3’05”; 5. Andrea Borin (Skorpions Eporedia) a 3’35”.

Over 40: 1. Davide Bertoni (Team Olubra); 2. Roberto Stagnoli (GS Comazzo) a 3’30”; 3. Pietro Ivano Sottocornola (Pedale Verbanese Delta) a 1 giro; 4. Stefano Pertile (Garbagnatese) a 1 giro; 5. Moreno Bianchini (Talamona Sport) a 1 giro.

Donne G6: 1. Marta Cassano (Pedale Verbanese Delta); 2. Sara Coffinardi a 25”; 3. Rita Santi (VC Muggiò) a 25”.

Donne Esordienti: 1. Valentina Pezzetti (VC Muggiò-Fiscal Office); 2. Alice Arzuffi (Bianchi-Skoda-Fsa) a 15”; 3. Martina Galliani (VC Muggiò) a 1’10”; 4. Lisa Gamba (GS Gauss) a 1’40”; 5. Desirè Venturini (GS Gauss) a 1’40”.

Allieve: 1. Jasmine Dotti (Pol. Molinello); 2. Martina Fumagalli (Bicimania-Lissone); 3. Maria Giulia Gonfalonieri (Bianchi-Skoda-Fsa) a 2’20”; 4. Valentina Mainardi (GS Gauss) a 2’20”.

Donne Juniores: 1. Stefania Vecchio (Bianchi-Skoda-Fsa-Fiorin); 2. Martina Giovanniello (Team CBE Tecnoimpianti); 3. Alessia Ferrari (Bianchi-Skoda-Fsa-Fiorin).

Donne Under: 1. Veronica Alessio (Team Desenzanese); 2. Elisabetta Borgia (Selle Italia-Guerciotti) a 30”; 3. Valeria Tagliabue (Bianchi-Skoda – Fsa – Fiorin) a 40”; 4. Giulia De Maio (Idem) a 40”.

Donne Elite: 1. Francesca Cucciniello (Selle Italia-Guerciotti-Sestoautoveicoli).

Donne Amatori: 1. Bruna Cancelli (Team Caroni-Arluno); 2. Barbara Fanchini (Garbagnatese); 3. Renata Lillo (idem).Campioni Regionali Lombardi e Provinciali Milanesi Esordienti: Manuel Cucciniello (VC Muggiò);

Allievi: Nicolas Samparisi (Tirano) “Regionale” e Fabio Alfonso Todaro (VC Marcoli) “Provinciale Milanese”;

Juniores: Daniele Dall’Oste (Selle Italia-Guerciotti)“Regionale e Provinciale”;

Under 23: Francesco Niccoli (Hard Rock Frw) “Regionale e Provinciale”;

Elite: Giuliani Giovanni (UC Pregnana) “Regionale e Provinciale”;

Amatori 19/39: Emilio Caroni (Team Caroni) “Provinciale”;

Over 40: Roberto Stagnoli (GS Comazzo) “Provinciale”; Donne Esordienti: Valentina Pezzetti (VC Muggiò) “Reg. e Prov.”;

Allieve: Jasmine Dotti (Pol. Molinello) “Reg. e Prov.”;

Juniores: Stefania Vecchio (Bianchi-Skoda-FSA-Fiorin) “Reg. e Prov.”;

Donne Under: Veronica Alessio (Pol. Desenzanese) ”Regionale” e Elisabetta Borgia (Selle Italia-Guerciotti) “Provinciale”;

Donne Elite: Francesca Cucciniello (Selle Italia-Guerciotti) “Reg. e Prov.”;

Donne Amatori: Bruna Cancelli (Team Caroni-Arluno) “Provinciale

Fonte:FCI

GP SPORTIVI DI CAMPESE

Campese di Bassano del Grappa (VI) (26/12) - Ancora un successo per Alessandro Fontana, portacolori del Gruppo Sportivo Forestale. Lo ha centrato nel giorno di Santo Stefano in occasione del prestigioso Gran Premio Sportivi di Campese valido per la 17^ prova (delle 20 programmate) del 28° Trofeo Triveneto Ciclocross-Gran Premio Calcestruzzi Mosole. Il "sempre verde" corridore di Vittorio Veneto (Treviso), che sembra rivivere una nuova gioventù, è riuscito a mettere in riga avversari temibilissimi come gli under Alessandro Calderan e Matteo Trentin e l'élite Thomas Paccagnella. La gara, messa a punto con consumata perizia dal Gruppo Sportivo Selle Italia e dagli Sportivi di Campese con la regia di Armando Zamprogna e di Virginio e Damiano Grego, è stata incentrata sull'entusiasmante duello tra Fontana e gli stessi Calderan, Paccagnella e Trentin. Il rappresentante del Gruppo Sportivo Forestale, che è nato 37 anni fa a Fregona (Treviso), al secondo giro ha inserito il "turbo" e ha costretto gli avversari all'inseguimento. Tra le donne affermazione senza problemi per la campionessa italiana Vania Rossi (Selle Italia Elite) che ha preceduto Milena Cavani e Barbara Oberdorfer . Vincitori delle altre categorie sono stati gli under Alessandro Calderan (Trevigiani-Dynamon-Carraro) e Nicoletta Bresciani (Colnago Arreghini Filago); Massimo Coledan (Rinascita Ormelle Pinarello) e Valentina Scandolara (Officine Alberti Val d'Illasi) tra gli juniores; Daniele Trentin (Veloce Club Borgo) e Soraja Paladin (Moro-Scott-Bicyle Line), tra gli allievi; Federico Zurlo (Bicisport Linda) e Asia Paladin (Moro-Scott-Bicycle Line) tra gli esordienti; Claudia Marsilio (GP Racer Team) tra le donne master e Maurizio Tabotta (Cycling Team Friuli) e Giuseppe Dal Grande (Cytech), tra gli amatori F1 ed F2. Vincitori dei titoli triveneti sono stati l’élite Thomas Paccagnella; l’under Alessandro Calderan; Milena Cavani (donne); Massimo Coledan e Valentina Scandolara (juniores); Daniele Trentin e Soraya Paladin (allievi); Federico Zurlo ed Asja Paladin (esordienti); Maurizio Tabotta (amatori F1) e Giuseppe Dal Grande (amatori F2).Il 28° Trofeo Triveneto di Ciclocross-Gran Premio Calcestruzzi Mosole riprenderà sabato 28 dicembre con la 18^ prova all'Ottava Presa di San Stino di Livenza (Venezia), l'appuntamento che precederà di una sola settimana i Campionati Italiani di Scorzè (Venezia) del 5 e 6 gennaio.

Francesco Coppola

OPEN: 1. Alessandro Fontana (Gruppo Sportivo Forestale) Elite in 59'56"; 2. Alessandro Calderan (Trevigiani-Dynamon-Carraro) Under; 3. Thomas Paccagnella (ADV Team) Elite; 4. Matteo Trentin (Moro- Scott-Bicycle Line) Under; 5. Alessandro Grandi (Team Co.Bo Pavoni) Elite; 6. Igor Tavella (Rodes Val Badia Raiffsen) Elite; 7. Andrea Bassani (Ciclismo 200) Under 23; 8. Kevin Leveghi (id) Under; 9. Maurizio Tabotta (Cycling Team Friuli) M2; 10. Flavio Zoppas (Vimotorsport) M3.

DONNE: 1. Vania Rossi (Selle Italia Elite) Elite in 42'10"; 2. Milena Cavani (Marchiol Ima Famila Liquigas Site) Elite; 3. Barbara Oberdorfer (l'Arcobaleno Carraro) Elite; 4. Nicoletta Bresciani (Colnago Arreghini Filago) Under; 5. Doris Arman (Miche) Under; 6. Claudia Marsilio (GP Racer Team) MW; 7. Mara Dal Borgo (Cimetta Comprex) MW; 8. Susann Tavella (Rodes Val Badia Raiffeisen) MW; 9. Martina Bastita (Fiordifrutta la Supersene) Mw; 10. Ilenia Lazzaro (Miche) Elite.

JUNIORES: 1. Massimo Coledan (Rinascita Ormelle Pinarello); 2. Daniele Braidot (l'Arcobaleno Carraro); 3. Michele Tatto (Girelli Dalla Rosa Mobili); 4. Yezid Tabotta (Junior Team Sorgente-Pordenone); 5. Alessandro De Rossi (Moro-Scott-Bicycle Line); 6. Davide Piazza (Girelli Dalla Rosa Mobili); 7. Manuel Cazzaro (Alto Adige); 8. Patrik Paccagnella (Veloce Club Vo'); 9. Thomas Coghetto (Mosole); 10. Alberto Semenzato (Mogliano 85-Colorificio San Marco-Liquigas).

ALLIEVI: 1. Daniele Trentin (Veloce Club Borgo); 2. Alberto Terzariol (Libertas Scorzé); 3. Rudy Lorenzon (Moro-Scott-Bicycle Line); 4. Michael Casagrande (id); 5. Mattia Zanella (Postumia 73-Dino Liviero); 6. Andrea Cintori (Serramazzoni); 7. Leonardo Masiero (Libertas Scorzé); 8. Riccardo De Rossi (Moro-Scott-Bicycle Line); 9. Enrico Scapolan (Rinascita Ormelle Pinarello); 10. Thomas Ricci (Serramazzoni).

ALLIEVE: 1. Soraya Paladin (Moro-Scott-Bicycle Line); 2. Francesca Cauz (Verso l'Iride); 3. Elena Valentini (Alto Adige); 4. Deborah Soligo (Postumia 73-Dino Liviero); 5. Tamara Rucco (Acido Lattico); 6. Alessandra Tomasini (Alto Adige); 7. Silvia Maronese (Ramera Gino Bartali); 8. Elisa Arman (Alto Adige).

ESORDIENTI: 1. Federico Zurlo (Bicisport Linda); 2. Francesco Giopp (Foen Wienerberger); 3. Enrico Benedos (Mosole); 4. Simone Macor (Ciclistica Bujese); 5. Luca Maravacchio (Libertas Scorzè); 6. Stefano Debellis (Ciclistica Bujese); 7. Edoardo Rossi (Selle Italia Elite); 8. Elia Botosso (Pedale Sanvitese); 9. Gianluca Vecchio (Mosole); 10. Matteo Borgogno (Veloce Club Borgo).

DONNE ESORDIENTI: 1. Asja Paladin (Moro-Scott-Bicycle Line); 2. Chiara Mercante (Sorgente Pradipozzo); 3. Simona Bortolotti (Team Femminile Trentino); 4. Camilla Semenzato (Bee on Bike); 5. Marika Buratti (Alto Adige).

DONNE MASTER: 1. Claudia Marsilio (GP Racer Team); 2. Mara Dal Borgo (Cimetta Comprex); 3. Susann Tavella (Rodes Val Badia Raiffeisen); 4. Martina Bastita (Fiordifrutta la Supersene); 5. Lucia Pizzolotto (Villorba).

AMATORI F1: 1. Maurizio Tabotta (Cycling Team Friuli) M2; 2. Flavio Zoppas (Vimotorsport) M3; 3. David Bevilacqua (CO.SYS Ermetik Serramenti) MS; 4. Paolo Perini (Altair-Membrane Respira-Kiklos) M2; 5. Massimo Marcon (Bike Team 53.3) M3.

AMATORI F2: 1. Giuseppe Dal Grande (Cytech) M4; 2. Riccardo Polo (Fiordifrutta la Supersene) M4; 3. Vittorio Casciotta (Dilettantistica Mtb Italia) M4; 4. Ottavio Paccagnella (Elisa Pavimenti e Rivestimenti) M5; 5. Riccardo Piccin (Cytec) M5.

Fonte:FCI

giovedì 27 dicembre 2007

SANTO STEFANO DI GARE IN LUSSEMBURGO E SVIZZERA

In una giornata caratterizzata dalla corsa di coppa a Hofstade, altri appuntamenti entrambi c2 erano in programma in giro per l'Europa.
A Differdange, Lussemburgo, si è corso il classico G.P Seba. Ha vinto il ceco della Johnson Controls Jan Chrobak, alla prima vittoria internazionale in carriera, che ha preceduto il tedesco Struch e il corridore di casa Bausch.
1 Jan Chrobák (Cze) Johnson Controls AS
2 Thorsten Struch (Ger) RSV Stuttgart - Vahingen
3 Gusty Bausch (Lux)
4 David Pagnier (Fra) ASPTT Mulhouse
5 Jorn Van Der Veken (Bel) Profel Ziegler Team
6 Davy Coenen (Bel)
7 Geoffrey Clochez (Fra)
8 Pascal Perrin (Fra)
9 Jimmy Tielens (Bel) 2 Mega Saeco - Heist o/d berg
10 Dave De Cleyn (Bel) Scott USA Cycling Team
19 il nostro Eddy Forner.

In Svizzera gli appassionati erano a Dagmersellen, su uno dei percorsi più difficili in assoluto per quanto riguarda il dislivello altimetrico, con una salita prima asfaltata poi su prato davvero impegnativa. Assenti gli specialisti locali Heule e Zahner impegnati ad Hofstade, la gara ha visto il duello tra Alexandre Moos e l'intramontabile Thomas Frischknecht, col giovane Lang a fare da terzo incomodo. In volata ha avuto la meglio per pochi centimetri Moos. Per i nostri colori da segnalare il 26° posto di Omar Sottocornola e il 32° di Stefano Boggia.
1 Alexandre Moos (Swi) BMC Racing 1.00.00
2 Thomas Frischknecht (Swi) Swisspower
3 Pirmin Lang (Swi) Delta 0.09
4 Florian Vogel (Swi) Swisspower 0.19
5 Martin Gujan (Ger) Swiss Bike Masters 1.47
6 Andreas Moser (Swi) Team Hörmann-Kramer 1.57
7 Lukas Flückiger (Swi) Stevens International 2.42
8 Geert Wellens (Bel) Avs.com 3.08
9 Matthias Flückiger (Swi) Athleticum 3.09
10 Emil Hekele (Cze) Team Zekof 3.40

NIJS VINCE ANCHE A HOFSTADE

Ieri giorno di Santo Stefano la Coppa del Mondo a fatto tappa a Hofstade in belgio dove su un tracciato caratterizato dalla grande presnza di sabbia il dominatore è stato tanto per cambiare Sven Nijs che si è imposto davanti a Bart Wellens e a Lars Boom gli italiani sono giunti :14. Enrico Franzoi (Ita) Lampre-Fondital 3'07', 23. Marco Bianco (Ita) Arcobaleno Carraro 5'28', 25. Marco Aurelio Fontana (Ita) Guerciotti 6'07', un errrore di classifica a messo fuori Luca Damiani che invece è giunto intorno alla quarantacinquesima posizione, 49. Rafael Visinelli (Ita) Forestale a 3 giri.

lunedì 24 dicembre 2007

GARE DEL 22-23 DICEMBRE

Sabato 22 a Podborany in Repubblica Ceca era in programma una gara c2. Zdenek Stybar ha avuto la meglio su Kamil Ausbuher dopo un acceso duello.
1 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 56.08
2 Kamil Ausbuher (Cze) Easypay Cyclocross Team 0.13
3 Jan Chrobák (Cze) Johnson Controls AS 0.43
4 Martin Bína (Cze) Top Ten Factor Teplice 1.26
5 Václav Metlicka (Svk) Team Kral R.C. Pfeil 1.38
6 Ondrej Bambula (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 1.46
7 Lukás Kloucek (Cze) Selle Italia Guerciotti
8 Jirí Polnický (Cze) Empella Czech Team 2.14
9 Lukáš Príhoda (Cze) Klub Cyklistiky Hlinsko 2.39
10 Václav Ježek (Cze) Spinning Mb - Alpine Pro 3.28

Domenica 23 l'appuntamento clou era a Zeddam in Olanda dove si correva una gara c1 sul percorso dei mondiali del 2006. Da segnalare l'11° posto di Marco Bianco nella gara vinta dal campione olandese Lars Boom sul campione del mondo Erwin Vervecken.
1 Lars Boom (Ned) Rabobank
2 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team
3 Thijs Al (Ned) BeOne CRC Team
4 Bart Aernouts (Bel) Rabobank
5 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks
6 Wilant Van Gils (Ned) ZZPR.nl
7 Malte Urban (Ger) Heinz von Heiden Focus
8 Gerben De Knegt (Ned) Rabobank
9 Finn Heitmann (Ger) Heinz von Heiden Focus
10 Thijs Van Amerongen (Ned) CT Van Vliet EBH Advocaten

A Nommay in Francia ennesima vittoria per Francis Mourey, che però stavolta ha dovuto sudare per battere Radomir Simunek e John Gadret.
1 Francis Mourey (Fra) Française des Jeux
2 Radomir Simunek (Cze) Palmans-Cras 0.08
3 John Gadret (Fra) AG2R 0.13
4 Nicolas Bazin (Fra) US Domont 0.17
5 Ben Berden (Bel) Revor Cycling Team 0.21

Chiudiamo con la gara c2 di Meilen in Svizzera dove Marco Aurelio Fontana ha sfiorato il colpaccio cedendo solo allo sprint al campione svizzero Christian Heule.
1 Christian Heule (Swi) Stevens Racing Team 1.01.42
2 Marco Aurelio Fontana (Ita) Selle Italia Guerciotti 0.02
3 Florian Vogel (Swi) Swisspower Team 0.03
4 Steve Chainel (Fra) Auber 93 0.05
5 Simon Zahner (Swi) Bürgis Cycling Team 0.21
6 Thomas Frischknecht (Swi) Swisspower Team 0.47
7 Pirmin Lang (Swi) Delta 1.03
8 Alexandre Moos (Swi) BMC Racing 1.24
9 Ralph Näf (Swi) Multivan Merida Biking Team 1.42
10 Václav Metlicka (Svk) Team Kral R.C. Pfeil 1.46

BUON NATALE

BUON NATALE A TUTTI I VISITATORI DEL BLOG

domenica 23 dicembre 2007

ALESSANDRO FONTANA VINCE A MODENA

vittoria per Alessamdro Fontana nella prova nazionale di modena organizzata dal team di Paletti davanti a Rafael Visinelli e se le mie informazioni non sono sbagliate a Cristian Cominelli seguito da Marco ponta domani diremo qualcosa di più dettagliato

sabato 22 dicembre 2007

FINALMENTE AERNOUTS

Da varie stagioni Bart Aernouts, già campione del mondo juniores a Sint-Michelgestel nel 2000, è costantemente nei primi 10 nelle migliori gare, senza mai centrare il bottino pieno. Oggi ad Huybergen in Olanda è finalmente giunta la sua ora. Il belga ha preceduto il giovane Kevin Pauwels e l'olandese Thijs Al. 18° il nostro Bianco.
1 Bart Aernouts (Bel) Rabobank
2 Kevin Pauwels (Bel) Fidea Cycling Team 0.02
3 Thijs Al (Ned) BeOne CRC Team
4 Sven Nys (Bel) Rabobank 0.06
5 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.11
6 Gerben De Knegt (Ned) Rabobank 0.14
7 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks 0.23
8 Wilant Van Gils (Ned) ZZPR.nl 0.32
9 Eddy Van Ijzendoorn (Ned) 1.02
10 Tom Meeusen (Bel) Fidea Cycling Team 1.05

SIMUNEK VINCE SUL GHIACCIO DI ANVERSA

Venerdì sullo spettacolare percorso ricavato nei pressi del porto di Anversa si è svolto il 3°Scheldecross, gara internazionale giovane ma già importante. Il percorso, molto veloce era giacciatissimo e i corridori sono stati messi duramente alla prova. Radomir Simunek, particolarmente a suo agio sul ghiaccio, è scattato come una molla al via, seguito da Groenendaal e Wellens. I due vengono raggiunti da Albert nel secondo giro, mentre Wellens e Vantornout cadevano e Nys stava sulla difensiva. Groenendaal scatenato stacca i due uomini Palmans ma cade nel tratto in sabbia e viene raggiunto. Anche Nys cade nella sabbia. A metà gara all'inseguimento dei primi 3, con 15'' di svantaggio ci sono Franzoi, Peeters, Vanthourenhout, Vervecken, Nys, Page e De Knegt. I tre di testa perdono leggermente terreno a causa delle cadute di Simunek e Albert, mentre dietro Rob Peeters è il più attivo. Nel sesto giro Groenendaal e Simunek hanno 5'' su Albert e 19'' su Nys, Wellens e Peeters. Simunek attacca ma Groenendaal non cede, finchè non scivola in una curva, lasciando il giovane ceco solo in testa. Dietro Nys e Wellens sono in rimonta. Groenendaal sembra in grado di riportarsi su Simunek ma nella sabbia è costretto a scendere lasciando via libera a Simunek che va a vincere. Groenendaal è comunque secondo, Wellens terzo. Undicesimo Franzoi a 54''.
1 Radomír Simunek (Cze) Palmans-Cras 57.49
2 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks 0.06
3 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.15
4 Sven Nys (Bel) Rabobank 0.19
5 Niels Albert (Bel) Palmans-Cras 0.24
6 Rob Peeters (Bel) Landbouwkrediet - Tönissteiner 0.40
7 Jonathan Page (USA) Sunweb Pro Job
8 Sven Vanthourenhout (Bel) Sunweb Pro Job
9 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team
10 Gerben De Knegt (Ned) Rabobank

mercoledì 19 dicembre 2007

TIM JOHNSON E' CAMPIONE USA

Domenica a Kansas City si sono svolti i campionati USA di ciclocross. Il percorso è stato reso durissimo dalla neve caduta nei giorni precedenti che si è sciolta rendendo il tracciato una palude. Ha vinto Tim Johnson che ha preceduto il vice campione del mondo Jonathan Page e Todd Wells. Il campione uscente Ryan Trebon rimasto coinvolto in un brutto incidente durante la corsa ed è stato ricoverato all'ospedale. Johnson, dopo aver duellato con Page tutta la corsa, è stato agevolato da una caduta del rivale nell'ultimo giro.
1 Tim Johnson (Cannondale/Leer/Cyclocrossworld.com) 51.58
2 Jonathan Page (Sunweb-Projob) 0.08
3 Todd Wells (GT Bicycles) 0.54
4 Barry Wicks (Kona-Yourkey.com) 2.11
5 Troy Wells (Team Clif Bar) 3.27
6 Andy Jacques-Maynes (California Giant Berry Farms) 3.38
7 Bart Gillespie (Mona Vie/Cannondale) 3.46
8 Tristan Schouten (Trek/VW) 3.51
9 Erik Tonkin (Kona) 3.59
10 Jeremy Powers (Jelly Belly) 4.19

martedì 18 dicembre 2007

GARE DI DOMENICA

In Francia a Le Cap D'Agde si è svolta la terza prova della coppa di Francia. Come al solito ha vinto il favorito Francis Mourey.
1 Francis Mourey (Fra) Française des Jeux 1.05.10
2 Jérôme Chevallier (Fra) CC Etupes 0.44
3 Ludovic Dubau (Fra) AC Bazancourt-Reims 1.07
4 Julien Belgy (Fra) Bouygues Télécom 1.15
5 Arnaud Labbe (Fra) Bouygues Telecom 1.18
6 Nicolas Bazin (Fra) US Domont
7 Julien Roussel (Fra) Normandie 1.26
8 Ludovic Merlier (Fra) Normandie 1.40
9 Steve Chainel (Fra) Auber 93 2.11
10 Christophe Morel (Fra) Bourgoin Jallieu 2.13

Nella svizzera francese si correva a Rennaz e in assenza del campione nazionale Heule, Simon Zahner ha avuto vita facile.
1 Simon Zahner (Swi) Bürgis Cycling Team 1.00.39
2 Julien Taramarcaz (Swi) GS Selle Italia - Guerciotti 0.17
3 Pirmin Lang (Swi) Delta 0.52
4 Alexandre Moos (Swi) BMC Racing
5 Marcel Wildhaber (Swi) VMC Eschenbach 0.54
6 Andreas Moser (Swi) Team Hörmann-Kramer 1.24
7 Marius Gil (Pol) 2.01
8 Vincent Baestaens (Bel) Fidea Cycling Team 2.26
9 Jan Ramsauer (Swi) Team Campione Celeste - Haba 2.35
10 Michael Müller (Swi) Team Empella Suisse 2.40

Unai Yus ha vinto invece a Valencia, dove si correva una gara C2.
1 Unai Yus (Spa) Zuyano Club C 57.00
2 David Seco (Spa) Busturia
3 Santiago Armero (Spa) Valencia PC R 1.16
4 Hugo Alfonso Rus (Spa) Sanse/Spiuk 1.25
5 Francesco Xavier Carnicer (Spa) Selec Catalana 1.31

lunedì 17 dicembre 2007

MLYNAR SU BAMBULA A KOLIN

Sabato in una fredda giornata, Zdenek Mlynar ha vinto a Kolin una gara internazionale UCI, battendo in volata i due compagni di fuga.
1 Zdenek Mlynár (Cze) Max Cursor 56.07
2 Ondrej Bambula (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor
3 Milan Barenyi (Svk) Ck Žp Šport A.S. Podbrezová 0.02
4 Jan Chrobák (Cze) Johnson Controls Aš Mb 0.05
5 Martin Bína (Cze) Top Ten Factor Teplice 0.11
6 Václav Ježek (Cze) Spinning Mb - Alpine Pro
7 Robert Glajza (Svk) Ck Žp Šport A.S. Podbrezová
8 Jirí Polnický (Cze) Empella Czech Team 0.21
9 Emil Hekele (Cze) Zekof Team 0.40
10 David Menger (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 1.00

VANTORNOUT VINCE A OVERIJSE

Klaas Vantornout porta a casa la vittoria più importante della sua carriera vincendo ad Overijse, la gara più importante fuori dai circuiti principali del ciclocross. Il percorso, molto scivoloso, è altimetricamente molto impegnativo. Oltre 15000 spettatori assiepati lungo il percorso. 46 atleti al via e subito una piccola caduta coinvolge anche Franzoi. Il primo a imboccare il pavè del Tenotsberg è Lars Boom, seguito da Bart Wellens e da due vere sorprese, i due under 23 tedeschi Walsleben e Voss, scattati come molle. Voss va addirittura al comando nella discesa. Al termine del primo giro in testa ci sono Wellens, Walsleben, Voss, Nys, Boom, Al e Vanthourenhout. A 5'' Vervecken e Vantornout. Sul Tenotsberg attacca Al che guadagna 5'' ma poi cade in discesa e viene raggiunto. Il giro successivo attacca Vantornout ma Walsleben reagisce e l'attacco fallisce. Il giro seguente Nys deve cambiare bici e la Fidea attacca con Vantornout che guadagna rapidamente oltre 30'' mentre dietro si attende la reazione di Nys. A 4 giri dal termine Vantornout ha 34'' su Nys, Boom, Wellens, Walsleben, Voss, Al e Pauwels. Walsleben attacca e nessuno lo segue. A tre giri dalla fine Vantornout ha 55'' su Walsleben, 1' su Al, 1'05'' sugli inseguitori. Nella discesa del Tenotsberg Wellens attacca, mentre Al cade e Nys non rischia. A due giri dal termine Vantornout ha 54'' su Wellens e Walsleben, 59'' su Nys, 1'10'' su Boom, Al e Vanthourenhout. Wellens stacca Walsleben mentre Nys appare rinunciatario. Klaas Vantornout procede spedito verso la vittoria, Wellens prende il secondo posto mentre un felicissimo Walsleben giunge terzo. Franzoi, unico italiano in gara, è 15°.
1 Klaas Vantornout (Bel) Fidea Cycling Team 1.02.07
2 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.40
3 Philipp Walsleben (Ger) Heinz von Heiden Focus 0.48
4 Kevin Pauwels (Bel) Fidea Cycling Team 1.08
5 Bart Aernouts (Bel) Rabobank 1.13
6 Paul Voss (Ger) Team 3C - Gruppe Lamonta
7 Sven Nys (Bel) Rabobank
8 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks
9 Sven Vanthourenhout (Bel) Sunweb Pro Job
10 Thijs Al (Ned) BeOne CRC Team 1.23

STIBAR BISSA A FAE' DI ODERZO

Faè di Oderzo (TV) (16/12) - Per l'ex campione del mondo under 23 Zdenek Stybar vincere il Gran Premio Internazionale Sportivi del Ponte è diventata una vera abitudine. Il corridore della Repubblica Ceca non ha avuto problemi a far sua anche la 6^ edizione della prestigiosa corsa di fine dicembre programmata sul celeberrimo percorso disegnato nel Borgo Barattin di Faè di Oderzo. A rendere ancora più agevole il successo di Stybar, che si è confermato ancora una volta imbattibile, è stata l'assenza del campione italiano Enrico Franzoi, alle prese ancora con i problemi alla caviglia dopo la caduta del 24 novembre scorso nella prova di Coppa del Mondo a Koksijde (Belgio). A seguire la corsa, messa a punto in ogni dettaglio dagli Sportivi del Ponte e dalla famiglia Barattin (tra le più ciclistiche del Veneto) e valida per la 15^ prova (delle 20 programmate) del 28° Trofeo Triveneto Ciclocross 2008-Gran Premio Calcestruzzi Mosole, il commissario tecnico della nazionale Fausto Scotti. Ha cercato di contrastare il passo a Zdenek Stybar Cristian Cominelli, che alla fine si è dovuto piegare alla maggiore tenuta ed esperienza dell'avversario. Il portacolori della Gewiss Bianchi si è accontentato del secondo posto dietro l'ex iridato, risultando il primo tra gli under 23. Alle sue spalle gli elite Marco Bianco e Luca Damiani e l'under Marco Ponta. Tra gli Juniores e le Donne nette le affermazioni di Elia Silvestri (Selle Italia Guerciotti Elite) e della campionessa italiana Vania Rossi (Selle Italia Elite). Vincitori delle altre categorie sono stati Veronica Alessio (Team Desenzanese), tra le Under; Stefania Vecchio (Cicli Fiorin Despar), tra le Junior; Daniele Trentin (Veloce Club Borgo) e Soraya Paladin (Moro Scott Bicycle Line), tra gli Allievi; Federico Zurlo (Bicisport Linda) e Chiara Mercante (Sorgente Pradipozzo), tra gli Esordienti; Mara Dal Borgo (Cimetta Comprex), tra le Donne Master e Massimo Folcarelli (Pro Bike Riding Team) e Giuseppe Dal Grande (Cytech), rispettivamente tra i Master F1 ed F2. Sabato 22 dicembre il 28° Trofeo Triveneto Ciclocross 2008-Gp Calcestruzzi Mosole farà tappa a Roveredo in Piano (Pordenone), mercoledì 26, festività di Santo Stefano, a Campese di Bassano (Vicenza), a cura della famiglia di Virginio e Damiano Grego e sabato 29 all'Ottava Presa di Caorle (Venezia), ultimo appuntamento del 2007 prima dei Campionati Italiani di Scorzè (Venezia) previsti per il 5 ed il 6 gennaio.Francesco Coppola

OPEN: 1. Zdenek Stibar (Rep. Ceca - Fidea Cycling Team) Elite in 1h02'05"; 2. Cristian Cominelli (Gewiss Bianchi) Under; 3. Marco Bianco (L'Arcobaleno Carraro Team) Elite; 4. Luca Damiani (Colavita/Sutter Home Presented) Elite; 5. Marco Ponta (Cycling Team Friuli) Under; 6. Lukas Kloucek (Selle Italia Guerciotti Elite) Under; 7. Rafael Visinelli (Gruppo Sportivo Forestale) Elite; 8. Malte Urban (Ger - Heinz von Heiden Team Hannover) Elite; 9. Robert Gavenda (Selle Italia Guerciotti Elite) Under; 10. Alessandro Gambino (Gruppo Sportivo Esercito) Elite.

DONNE: 1. Vania Rossi (Selle Italia Elite); 2. Francesca Cucciniello (Selle Italia Guerciotti Elite); 3. Daniela Bresciani (Colnago Arreghini Filago); 4. Veronica Alessio (Team Desenzanese) Under; 5. Barbara Oberdorfer (L'Arcobaleno Carraro); 6. Milena Cavani (Marchiol Ima Famila Liquigas Site); 7. Doris Arman (Miche) Under; 8. Nicoletta Bresciani (Colnago Arreghini Filago) Under; 9. Stefania Vecchio (Cicli Fiorin Despar) Junior; 10. Valeria Tagliabue (id) Under.

JUNIORES: 1. Elia Silvestri (Selle Italia Guerciotti Elite); 2. Luca Braidot (L'Arcobaleno Carraro Team); 3. Jakub Frimi (Scania Apache Team Kolin); 4. Yezid Tabotta (Junior Team Sorgente-Pordenone); 5. Massimo Coledan (Rinascita Ormelle Pinarello); 6. Alessandro De Rossi (Moro-Scott-Bicycle Line); 7. Fabio Aru (Ozierese); 8. Martin Cerni (TJ Stadion Louny); 9. Domenico Papaleo (Loco Bikers); 10. David Guzzardi (Hard Rock Frw).

ALLIEVI: 1. Daniele Trentin (Veloce Club Borgo); 2. Leonardo Masiero (Libertas Scorzè); 3. Rudy Lorenzon (Moro Scott Bicycle Line); 4. Francesco Acquaviva (Gaetano Cavallaro); 5. Federico Vitali (Sanfelice Banca Popolare); 6. Enrico Scapolan (Rinascita Ormelle Pinarello); 7. Mattia Zanella (Postumia 73 Dino Liviero); 8. Pietro Santini (Mercedes Benz Selle Italia); 9. Michele Turri (id); 10. Michael Casagrande (Moro Scott Bicycle Line).

ALLIEVE: 1. Soraya Paladin (Moro Scott Bicycle Line); 2. Martina Fumagalli (Bicimania Lissone); 3. Francesca Cauz (Verso l'Iride); 4. Deborah Soligo (Postumia 73 Dino Liviero); 5. Elena Valentini (Alto Adige); 6. Elisa Arman (id); 7. Alessandra Tomasini (id); 8. Daniela Mastrotoraro (Gaetano Cavallaro); 9. Silvia Maronese (Ramera Gino Bartali); 10. Tamara Rucco (Acido Lattico).

ESORDIENTI: 1. Federico Zurlo (Bicisport Linda); 2. Charly Petelin (Pasiano); 3. Simone Macor (Ciclistica Bujese); 4. Stefano Turaro (Veloce Club Vo'); 5. Marco Corrà (Fontanafredda); 6. Luca Mavaracchio (Libertas Scorzè); 7. Edoardo Rossi (Selle Italia Elite); 8. Enrico Benedos (Mosole); 9. Stefano Debellis (Ciclistica Bujese); 10. Giuseppe Quarato (Gaetano Cavallaro).

DONNE ESORDIENTI: 1. Chiara Mercante (Sorgente Pradipozzo); 2. Asja Paladin (Moro Scott Bicycle Line); 3. Camilla Semenzato (Bee on Bike); 4. Marika Buratti (Alto Adige).

DONNE MASTER: 1. Mara Dal Borgo (Cimetta Comprex); 2. Martina Bastita (Fiordifrutta la Supersene); 3. Gabriella Rosolen (Cimetta Comprex); 4. Lauretta Granzotto (Solighetto); 5. Sarah Vallortigara (Vc Torrevallortigara S. Ambientali).

MASTER F1: 1. Massimo Folcarelli (Pro Bike Riding Team) M1; 2. Stefano Capponi (id) MS; 3. Maurizio Tabotta (Cycling Team Friuli) M2; 4. Flavio Zoppas (Vimotorsport) M3; 5. Carmine De Riccio (Esercito)

MS.MASTER F2: 1. Giuseppe Dal Grande (Cytech) M4; 2. Riccardo Polo (Fiordifrutta la Supersene) M4; 3. Stefano Venturini (Cycling Team Friuli) M4; 4. Ottavio Paccagnella (Elisa Pavimenti e Rivestimenti) M5; 5. Riccardo Piccin (Cytech) M5.

Fonte: FCI

A CORSICO VINCE ROMANO'

Corsico (MI) (16/12) - Con 101 corridori partenti, il Trofeo Regione Lombardia sbarca a Corsico per disputare il 6° Trofeo Coop Lombardia organizzato dal Team Galbiati di Corsico, una Società molto attenta nel seguire il ciclismo a livello giovanile sotto la regia dell’ex campionessa del pedale Rossella Galbiati. Partendo dalle categorie giovanili, pronta rivincita del sevesino De Nardi, che batte il suo eterno rivale, il valtellinese Gioele Bertolini e mantiene così la leadership della classifica generale. Nel panorama delle girls, continua senza tentennamenti la lunga marcia di Rita Santi, del VC Muggiò, che conquista il suo settimo successo su sette gare disputate. Finalmente Francesco Mazza fa centro tra gli esordienti e vede premiata la sua costanza col raggiungimento, seppur ex aequo col sevesino Davide Conte alla testa della classifica generale del “Regione Lombardia”.Tra gli allievi c’è un certo livellamento ed è il valtellinese Nicolas Samparisi che vince la sua seconda gara consecutiva, tallonando così da vicino il bustese Sonzogni, sempre saldamente al comando della “generale”. Dagli juniores in poi cominciano le dolenti note per l’assenza di alcuni big della specialità, ma poi, come si sa, gli assenti hanno sempre torto. Perciò diamo merito a Efrem Tokmic, dell’Hard Rok Frw, che coglie il suo primo successo di stagione, mentre tra gli open è ancora lo svizzero-brianzolo Christian Romanò (foto Angelo Mambretti da www.italiaciclismo.net), che vince con grande autorevolezza la gara della sua categoria infliggendo agli avversari distacchi rilevanti. Tra le categorie amatoriali sia maschili che femminili, una bella iniezione agonistica da parte di atleti che, solitamente, gareggiano nel circuito Udace, ma che oggi hanno contribuito al successo di questa gara proprio con la loro partecipazione. Tra gli amatori 19/39 vittoria di Emilio Caroni e quinto posto di Isacco Colombo, corridore musicista che oggi ha gareggiato fin dal primo giro con una gomma “a terra” non potendo contare su un ricambio.Tra gli over 40, bel successo per il pavese Fabrizio Albani. Nelle gare al femminile, solo una quindicina le partecipanti e, dopo la G6 Rita Santi, applausi per l'esordiente Alice Arzuffi, mentre l’ex tricolore Maria Giulia Confalonieri, allieva, vince la sua gara e si porta ad un solo punto dalla capoclassifica Martina Fumagalli. Tra le donne amatori, Bruna Cancelli precede Patrizia Caimi, entrambe all’esordio in gare organizzate da Società della Federciclismo. Vito Bernardi

G6 M: 1. Mirko De Nardi (Cicli Fiorin-Despar); 2. Gioele Bertolini (Talamona-Sport Team); 3. Alessio Fornoni (Costamasnaga); 4. Alessio S. Gorelli (VC Muggiò); 5. David Visioli (Imbalplast).

ESORDIENTI: 1. Francesco Mazza (Team Colnago-Cap Arrighini); 2. Davide Lorenzin (Fiorin); 3. Alessio Villa (Muggiò); 4. Davide Conte (Fiorin); 5. Riccardo Redaelli (Fiorin).

ALLIEVI: 1. Nicolas Samparisi (Tirano); 2. Christian Sonzogni (SC Busto Garolfo); 3. Fabio Alfonso Todaro (VC Marcoli); 4. Roberto Esposito (Fiorin); 5. Fabio Bergomi (Alpin Bike-Edilbi).

JUNIORES: 1. Efrem Tokmic (Hard Rok Frw); 2. Giorgio Favaretto (Esperia Rolfo); 3. Riccardo Coltro (VC Muggiò-Fiscal Office); 4. Simone Valle (For3 Milram).

OPEN: 1. Christian Romanò (Team Fidibc.Com-VC Arbedo Svizzera); 2. Sebastian Gilmozzi (Colnago-Arreghini); 3. Andrea Marcelli (Colnago Arreghini); 4. Giovanni Giuliani (UC Pregnana); 5. Ivan Andrea Zucchi (Mtb 92-Albizzate).

AMATORI 19/39: 1. Emilio Caroni (Team Caroni-Arluno); 2. Andrea Natali (Bicicletteria); 3. Gianluca Longoni (MTB Falchi Blu); 4. Gerolamo Berlusconi (MTB Falchi Blu); 5. Isacco Colombo (Magnago Bike-Cicli Colombo).

OVER 40: 1. Fabrizio Albani (New Team Ticino Green); 2. Luca Venturini (Speedy Wheels); 3. Ambrogio Galliani (Muggiò); 4)Pantaleone Marturano (Fiorin); 5. Alberto Dotti (Derviese). G6 F: 1. Rita Santi (Muggiò-Fiscal Office); 2. Sara Coffinardi (Gauss-Capriano).

ESORDIENTI F: 1. Alice Arzuffi (Bianchi Skoda Fsa Fiorin); 2. Martina Galliani (Muggiò); 3. Lisa Gamba (Gauss-Capriano); 4. Valentina Pezzetti (Muggiò); 5. Desirèe Venturini (Gauss-Capriano).

ALLIEVE: 1. Maria Giulia Confalonieri (Bianchi-Skoda-Fsa-Fiorin); 2. Samantha Pagani (Cesano Maderno); 3. Jasmine Dotti (Pol. Molinello); 4. Valentina Mainardi (Gauss-Capriano).

DONNE AMATORI: 1. Bruna Cancelli (Team Caroni-Arluno); 2. Patrizia Caimi (GS Albertoni-Far).

CLASSIFICA PER SOCIETÀ: 1. Fiorin-Bianchi-Despar-Gemat-Skoda, punti 1725; 2. VC Muggiò-Fiscal Office, 1428; 3. GS Solbiatese, 441; 4. Tirano, 288; 5. Talamona Sport Team, 287.

Fonte: FCI

domenica 16 dicembre 2007

TROFEO GVA NEL SEGNO DI NYS

Anche la quarta prova del trofeo GVA è stata vinta da Sven Nys, che ha dato l'impressione di giocare con gli avversari, staccando nel finale il gruppetto comprendente Wellens, Boom, Albert, Stybar e Groenendaal. 33° il nostro Visinelli.
1 Sven Nys (Bel) Rabobank 1.03.17
2 Lars Boom (Ned) Rabobank 0.16
3 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team
4 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team
5 Niels Albert (Bel) Palmans-Cras 0.17
6 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks 0.21
7 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 1.00
8 Dieter Vanthourenhout (Bel) Easypay Cyclocross Team
9 Wilant Van Gils (Ned) ZZPR.nl 1.31
10 Bart Aernouts (Bel) Rabobank 1.55

giovedì 13 dicembre 2007

GARE USA E GIAPPONE

Sabato e Domenica doppio impegno nel Rhode Island:
Sabato:
1 Todd Wells (Team GT) 58.17
2 Jesse Anthony (Jamis)
3 Christopher Jones (Nerac Pro Cycling) 0.39
4 Troy Wells (Team Clif Bar Cyclocross) 1.03
5 Jonathan Baker (Primus Mootry) 1.06

Domenica:
1 Jeremy Powers (Cyclocrossworld.Com) 57.16
2 Todd Wells (Team GT)
3 Tim Johnson (Cannondale/Leer/Cyclocross World.Com) 1.33
4 Jesse Anthony (Jamis) 1.47
5 Jamey Driscoll (Fiordifrutta) 2.31

Domenica si è svolto il Campionato Giapponese dove il favoritissimo della vigilia Tsujiura ha dovuto faticare più del previsto per battere il compagno di squadra Yamamoto.
Per Tsujiura è il sesto titolo consecutivo.
1 Keiichi Tsujiura (Jpn) Team Bridgestone Anchor 1.01.07
2 Kohei Yamamoto (Jpn) Team Bridgestone Anchor 0.01
3 Atsushi Maruyama (Jpn) Suwako Racing Team 1.40
4 Takenouti Yuu (Jpn) Trek 1.47
5 Masanori Kosaka (Jpn) Suwako Racing Team 2.51

mercoledì 12 dicembre 2007

MALTE URBAN VINCE A FRANCOFORTE

Domenica si è disputato il G.P. Francoforte, gara che in passato è valsa anche per la coppa del mondo. Ha vinto Malte Urban, uno dei principali interpreti tedeschi del ciclocross.
1 Malte Urban (Ger) Heinz von Heiden Focus
2 René Birkenfeld (Ger) Harvestehuder RSV v. 1909
3 Finn Heitmann (Ger) Heinz von Heiden Focus
4 Johannes Sickmüller (Ger) Harvestehuder RSV v. 1909
5 Wesley Van Der Linden (Bel) Sunweb Pro Job

Si correva anche in Inghilterra a Bradford
1 Ian Field (Hargroves Cycles/Trant/Next/Specialized 59.37
2 Mariusz Gil (Poland) 0.05
3 Rob Jebb (Wheelbase/Gore Bike Wear) 0.15
4 Ian Bibby (Science in Sport/Trek) 0.57
5 Nick Craig (Team Scott UK) 1.43

FOTO COPPA DEL MONDO MILANO

COPPA DEL MONDO MILANO
foto Marco Bardella

FONTANA 12° A WETZIKOM MA CON LAMPI DI ALTISSIMA CLASSE

Marco Aurelio Fontana domenica a preso parte a lla gara di cross organizzata oltre confine nella citta di Wetzikon,gara che fino all'anno scorso faceva parte del circuito di coppa e che questanno era una gara UCI.
La lista dei partenti era di prim'ordine in fatti c'erano Murey, Chanel, Heule, Mlynar e Arnauts e altri protagonisti del panorama internazionale. Marco ha dato spettacolo per più di metà gara addirittura passando in testa per i primi tre giri davanti a un mostro come Mourey, capace di mettere in difficolta Nijs nell' ultima prova di coppa del mondo svoltasi a Igorre e che solo un guasto meccanico gli ha impedito di vincere, in seguito e stato raggiunto dal Francese e da Arnauts e per qualche giro restono assieme ma purtroppo a pochi giri dal termine è arrivata inaspettata una crisi che ha annebbiato il forte corridore di Cesano Maderno costringendolo a retrocedere fino in dodicesima posizione finale.
Risultato magari deludente ma la gara svolta dimostra ancora una volta che questo ragazzo non teme nessuno e a grinta da vendere e calcolando che è un Elite al secondo anno il futuro non può che riservargli grandissime soddisfazioni!

martedì 11 dicembre 2007

ALCUNE FOTO DA MILANO















































Foto :Marco Bardella

Video ciclocross

ciao,
vi giro questo link:

http://hk.youtube.com/user/mijado78

troverete molti filmati di gare ciclocrossistiche.

Ringrazio Luca per la segnalazione!

ciao!

A COSTANO VINCE IL MASTER CROSS


La perfetta organizzazione del Cicloteam Bastia Umbra-Duranti e del Gruppo Giovanile ha contraddistinto la 1’ prova dell’Umbria MASTER CROSS che si è svolto a Costano di Bastia Umbra. Il percorso tecnicamente ideale per il ciclocross era reso ancora più duro dalla pioggia caduta copiosamente nei 2 giorni precedenti . Lo svolgimento della prima prova dedicata ai Master 4-5-6- e delle categorie esordienti, allievi e junior si svolge in clima freddo ma senza precipitazioni.
Vittoria assoluta per lo Junior Alex Alessandrini(Banca Popolare E.Romagna) e solito dominio tra i Master di Carlo Battistelli(Battistelli Extreme).
Nella seconda partenza che vede al via tutte le altre categorie Master e gli Elite/Under 23, prima mezz’ora di gara all’asciutto, la seconda parte di gara veniva resa ancora più impegnativo da una insistente e gelida pioggia; pioggia che però non impensieriva il “marziano” Roberto De Patre (Aran World) che appena arrivato da Milano (ndr.:dove ha partecipato al trofeo Guerciotti di Coppa del Mondo) apponeva sulla prova di Costano il proprio sigillo, inanellando a ritmo forsennato oltre 10 giri del circuito lungo 2.500 metri. Oltre 100 i partenti, folto pubblico incuriosito ed entusiasta di vedere uno spettacolo così esaltante quale d’altronde è il ciclocross.
Una pagina a parte per l’UMBRIA MINICROSS 2007,giunto alla 3’ prova e con oltre 40 partenti, conferma la bontà dell’intento promozionale del Presidente Carlo Roscini della Federazione Ciclistica Italiana; una vera festa dove i piccoli atleti dimostrano di essere i veri protagonisti, incredibile l’agonismo ma allo stesso tempo la gioia e l’entusiasmo di questi ciclisti in erba; bello anche il percorso,oltre 400 metri in mezzo al verde tra curve e rettilinei che mettono alla prova le nostre giovani promesse. Per Costano e Bastia Umbra una bellissima giornata di sport.
Comunicato Stampa:
Cicloteam Bastia Umbra-Duranti
Giorgio Mazzalupi

lunedì 10 dicembre 2007

SUPERPRESTIGE ANCORA NEL SEGNO DI NYS

Dopo la battuta d'arresto subita ad opera di Niels Albert nella scorsa prova, Sven Nys si è ripreso il suo posto nella gara di Veghel-Eerde.
Lars Boom ha la migliore partenza, davanti a Stybar e Simunek. Il percorso presenta come maggior difficoltà una ripida salita che solo Nys riesce a superare in sella. Dopo questo ostacolo Simunek prende la testa e passa al comando a fine primo giro. Nella parte mista del percorso Nys attacca e fa il vuoto. Solo Vanthourenhout tenta l'aggancio ma senza riuscire nell'intento. Al secondo passaggio Nys ha 25'' su un gruppo di 12 corridori. Stybar attacca portando con se Van Gils, Albert, Vervecken e Vanthourenhout. Albert aumenta ancora il ritmo e resta solo, mentre da dietro arriva Wellens. Alla fine del terzo giro Nys ha solo 9'' su Albert, 20'' su Wellens e Van Gils, 25'' su Vervecken e soci. Nel quarto giro Nys cade e deve sostituire la bici lasciando così la testa ad Albert, mentre Wellens è terzo in solitaria. Dopo due giri Nys raggiunge Albert e all'ultimo giro sulla salita già descritta porta l'attacco decisivo per il successo numero 201 della sua incredibile carriera. Ottima la prova di Marco Bianco giunto 19°
1 Sven Nys (Bel) Rabobank 1.01.50
2 Niels Albert (Bel) Palmans-Cras 0.08
3 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.34
4 Thijs Al (Ned) BeOne CRC Team 0.42
5 Wilant Van Gils (Ned) ZZPR.nl 0.44
6 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 0.50
7 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 0.57
8 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks 1.10
9 Rob Peeters (Bel) Landbouwkrediet - Tönissteiner 1.16
10 Dieter Vanthourenhout (Bel) Easypay Cyclocross Team 1.25

La classifica del Superprestige dopo 5 prove:
1 Sven Nys (Bel) Rabobank 74 pts
2 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 64
3 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 54
4 Niels Albert (Bel) Palmans-Cras 50
5 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks 43

A MORBEGNO SHOW DI VISINELLI E CUCCINIELLO

Si è disputato ieri a morbegno il Trofeo Immobilstudi gara ottimamente organizzata dal Pedale Morbegnese. Negli Elite vittoria solitaria per Rafael Visinelli che dopo un periodo di circa due mesi passato in Belgio è tornato in italia per disputare alcune gare, l'atleta emiliano ha vinto per distacco mettendo alle sue spalle il corridore di casa Luca Damiani e il suo compagno di squadra Davide Frattini.
Nelle donne testa a testa tra Veronica Alessio e Francesca Cucciniello con questultima ad aggiudicarsi la vittoria.
Negli Junior vittoria per Elia Silvestri che a potuto correre davanti ai suoi tifosi .

Juniores
1 SILVESTRI ELIA
2 ARU FABIO
3 DI PIERDOMENICO M.
4 TOKMIC EKREM
5 GUZZARDI DAVID

donne open
1 CUCCINIELLO FRANCESCA
2 ALESSIO VERONICA
3 BORGIA ELISABETTA
4 MARSILIO CLAUDIA
5 BRESCIANI DANIELA

Open
1 VISINELLI RAFAEL
2 DAMIANI LUCA
3 FRATTINI DAVIDE
4 MENSI DANIELE
5 GILMOZZI SEBASTIAN

A LUCINICO VINCONO MOSOLE, LAZZARO, MICHIELETTO E VISINELLI

Lucinico (GO)- E' stato il Friuli più orientale ad ospitare la 13^ prova del Trofeo Calcestruzzi Mosole. Una giornata di timido sole dopo una nottata di pioggia ha accolto gli atleti sul percorso disegnato dall'Uc Caprivesi, reso meno veloce dal fango presente lungo il tracciato e da una rampa impegnativa che solo gli élite riuscivano ad affrontare in bicicletta. Prima vittoria stagionale per i veneti Mattia Mosole (Rinascita Ormelle) tra gli juniores, Ilenia Lazzaro (Miche) tra le donne open, Giuseppe Michieletto (Pressix Zanon) tra gli Under 23. Gradito ritorno in Italia, dopo due mesi in Belgio, per l'ex tricolore Rafael Visinelli (Forestale) che precede tra gli élite il compagno di colori Alessandro Fontana e l'altro statale Alessandro Gambino (Esercito). Domani, replica a Caonada di Montebelluna (TV).Lorella Frasson

ORDINI DI ARRIVO:
ALLIEVI1. LEONARDO MASIERO (LIBERTAS SCORZE')2. DANIELE TRENTIN (VC BORGO)3. ENRICO SCAPOLAN (RINASCITA ORMELLE)

DONNE GIOVANI:1. SORAJA PALADIN (MORO SCOTT)2. ASIA PALADIN (MORO SCOTT) 1^ ESORDIENTE3. ELENA VALENTINI (GS ALTO ADIGE)

ESORDIENTI:1. FEDERICO ZURLO (BICISPORT)2. CHARLY PETELIN (GC PASIANO)3. SIMNE MACON (AC BUJESE)

JUNIORES:1. MATTIA MOSOLE (RINASCITA ORMELLE)2. MICHELE TATTO (GIRELLI) A 37"3. PAUL PONTEL (DANIELI) A 1'

DONNE OPEN:1. ILENIA LAZZARO (TEAM MICHE)2. LUCIA PIZZOLOTTO (UC VILLORBA) A 1 GIRO3. DORIS ARMAN (TEAM MICHE)A 1 GIRO

UNDER 23:1. GIUSEPPE MICHIELETTO (PRESSIX ZANON)2. KEVIN LEVEGHI (LIQUIGAS BZ)3. LUCA LIEVORE (VC BREGANZE)

ELITE:1. RAFAEL VISINELLI (GS CORPO FORESTALE)2. ALESSANDRO FONTANA (GS CORPO FORESTALE)A 01"3. ALESSANDRO GAMBINO (GS ESERCITO)A 1'12

FASCIA 2:1. GIUSEPPE DAL GRANDE(CYTECH)2. STEFANO VENTURINI(CYCLING TEAM FRIULI)3. RICCARDO PICCIN(CYTECH)

FASCIA 1:1. FLAVIO ZOPPAS (VIMOTORSPORT)2. PAOLO PAVONI (CO.BO)3. CRISTIAN DA ROS (VITTORIO VENETO)

fonte: comunicato stampa

sabato 8 dicembre 2007

TRA LE DONNE VINCE LA VAN DEN BRAND

Si è conclusa con la gara delle donne élite la prova di Coppa del Mondo in programma a Milano. Scontato il recital dell’olandese Daphny Van Den Brand, nettamente prima al traguardo con 18” su tre inseguitrici, con la britannica Wyman davanti alla francese Ferrier-Bruneau e alla ceca Havlikova. Dopo 30” passava la linea d’arrivo l’altra olandese Hormes-Ravenstijn precedendo quattro compagne di viaggio. Nel contesto, si sono fatte onore Veronica Alessio, 18° a 3’12”, Daniela Bresciani, 19^ a 3’14”, e Milena Cavani, 20^ a 3’37”. Più distanti le altre.

DONNE ELITE: 1. Daphny Van Den Brand (Ol) 40’16”; 2. Helen Wyman (Gbr) a 18”; 3. Christelle Ferrier-Bruneau (Fra); 4. Pavla Havlikova (R. Ceca); 5. Reza Hormes-Ravenstijn (Ol) a 30”; 6. Hanka Kupfernagel (Ger); 7. Arenda Grimberg (Ol); 8. Maryline Salvetat (Fra); 9. Nadia Triquet-Claude (Fra); 10. Laurence Leboucher (Fra) a 35”; 18. Veronica Alessio (Ita) a 3’12”; 19. Daniela Bresciani (Ita) a 3’14”; 20. Milena Cavani (Ita) a 3’37”; 22. Elisabetta Borgia (Ita) a 5’; 25. Nicoletta Bresciani (Ita) a 6’03”; 27. Valeria Tagliabue (Ita) a 1 giro; 28. Vania Rossi (Ita) a 1 giro; 29. Francesca Cucciniello (Ita) a 1 giro.

fonte:FCI

BRAVO PONTA 7°

Continua la serie positiva di risultati degli Italiani in quel di Milano dove il bravo Marco Ponta si piazza al settimo posto ma bene si sono comportati anche tutti gli altri Azzurri.
La gara è stata vinta dal Tedesco Walsleben Philipp davanti al Francese Lopez Jonathan e all'altro Tedesco Voss Poul gli Italiani, 7° Marco Ponta, 15° Fabio Ursi, 23° Cristian Cominelli, 25 Matteo Trentin, 32° Alessandro Calderan, 35° De Patre Roberto, 39° Erik Paccagnella, 41°Straccia Michele

ELIA SILVESTRI 2°

Un grande Elia Silvestri ha portato all’Italia la medaglia d’argento nella gara juniores che ha aperto a Milano la prova di Coppa del Mondo Ciclocross abbinata al 30° Memorial Mamma e Papà Guerciotti. L’azzurro era già salito sul podio, ma sul terzo gradino, nella prima prova di Kalmthout, in Belgio. Come allora ha vinto il francese Arnaud Jouffray, ma questa volta ha dovuto faticare non poco per tenere a bada Silvestri, che si conferma la grande speranza italiana nella specialità. Elia ha ceduto solo 23” al vincitore, ma ha staccato a sua volta l’olandese Tijmen Eising e il ceco Lubomir Petrus (secondo in Belgio) nella serrata sfida per i posti d’onore. Si è comportato benissimo anche Luca Braidot, sedicesimo a 1’45”. Bravi in generale tutti gli azzurri, con Salviani 18° a 2’29”, De Rossi 22° a 2’35”; Coledan 23° a 2’43”, Tabotta 27° a 3’28” e Aru 29° a 3’41”. Solo Daniele Dall’Oste è stato costretto al ritiro.

JUNIORES: 1. Arnaud Jouffroy (Fra) 42’25”; 2. Elia Silvestri (Ita-A) a 23”; 3. Tijmen Eising (Ol) a 27”; 4. Lubomir Petrus (R. Ceca) a 29”; 5. Stef Boden (Bel) a 57”; 6. Peter Sagan (Slo) a 1’12”; 7. Geert Van Der Horst (Ol) a 1’16”; 8. Matthias Rupp (Svi) a 1’27”; 9. Arnaud Grand (Svi) a 1’35”; 10. Dany Lacroix (Bel) a 1’38”; 16. Luca Braidot (Ita-B) a 1’45”; 18. Domenico Maria Salviani (Ita) a 2’29”; 22. Alessandro De Rossi (Ita) a 2’35”; 23. Massimo Coledan (Ita) a 2’43”; 27. Yezid Tabotta (Ita) a 3’28”; 29. Fabio Aru (Ita) a 3’41”; ritirato Daniele Dall’Oste.

fonte: FCI

venerdì 7 dicembre 2007

SPETTACOLO DOMANI ALL'IDROSCALO DI MILANO


Domani a all'Idroscalo di Milano va in scena la prova di Coppa del Mondo riservata alle categorie Under23-Donne-Junior Uomini, malgrado l'assenza degli Elite lo spettacolo è comunque assicurato vista anche la presenza del Belga Niels Albert lider della classifica U23 e gia in grado di vincere davanti al "mostro" Nijs svariate volte poi sicuramente lo spettacolo lo daranno gli Italiani in grado di poter ben figurare in tutte le categorie anche se su tutti troviamo i due ragazzi più in forma in questo momento,l'Under Marco Ponta che ha dimostrato di andare fortissimo tanto da riuscire a infastidire Marco Aurelio Fontana nelle ultime competizioni nazionali e Elia Silvestri che è terzo nella classifica di Coppa junior e che domani nella gara organizzata dalla sua squadra vorrà sicuramente ben figurare poi tutti gli altri italiani che vorranno dire la loro nella gara di casa.
I convocati dal ct Fausto Scotti per la prova di domani sono:
Veronica ALESSIO TEAM DESENZANESE AS DILETTANTISTICA
Fabo ARU G.S. OZIERESE CARRERA
Luca BRAIDOT L'ARCOBALENO CARRARO TEAM - A.S.D.
Daniela BRESCIANI COLNAGO ARREGHINI FILAGO
Alessandro CALDERAN U.C. TREVIGIANI
Milena CAVANI MARCHIOL IMA FAMILA LIQUIGAS SITE
Massimo COLEDAN RINASCITA ORMELLE PINARELLO
Cristian COMINELLI GEWISS BIANCHI
Francesca CUCCINIELLO SELLE ITALIA GUERCIOTTI ELITE
Daniele DALL'OSTE SELLE ITALIA GUERCIOTTI ELITE
Roberto DE PATRE V.C. ARAN WORLD-CANTINA TOLLO-BLS
Alessandro DE ROSSI MORO-SCOTT-BICYCLE LINE
Erik PACCAGNELLA ADV TEAM
Marco PONTA CYCLING TEAM FRIULI
Vania ROSSI SELLE ITALIA
Domenico SALVIANI MARIA RINASCITA ORMELLE LAZIO
Elia SILVESTRI SELLE ITALIA GUERCIOTTI ELITE
Michele STRACCIA G.S. CALZ. M.GRANARO
Yezid TABOTTA RINASCITA ORMELLE FRIULI
Matteo TRENTIN MORO-SCOTT-BICYCLE LINE
Fabio URSI GRUPPO SPORTIVO ESERCITO
PROGRAMMA
Venerdì 7 Dicembre ore 15.00 - 16.30 Sopralluogo del percorsoore 17.00 - 17.30 Consegna dei numeriore 18.00 - 18.30 Riunione dei Team Manager
Sabato 8 Dicembre ore 11.30 - 12.10 Juniores Maschile - coppa del mondo ore 13.00 - 13.50 Under 23 Maschile - coppa del mondo ore 14.30 - 15.10 Elite Femminile - coppa del mondo

giovedì 6 dicembre 2007

IL WEEKEND A STELLE E STRISCE

Portland Sabato 1-
1 Tim Johnson (C'dale/Leer/cyclocrossworld) 1.00.12
2 Ryan Trebon (Kona-YourKey.com) 0.36
3 Todd Wells (GT)
4 Barry Wicks (Kona-YourKey.com) 1.59
5 Adam Craig (Giant) 2.30

Portland Domenica 2-
1 Ryan Trebon (Kona-YourKey.com) 1.04.59
2 Tim Johnson (C'dale/Leer/cyclocrossworld) 1.10
3 Todd Wells (GT) 1.38
4 Geoff Kabush (Maxxis/Litespeed) 1.53
5 Barry Wicks (Kona-YourKey.com) 2.14

Grazie a questi risultati Ryan Trebon vince l'USGP.

Sabato gara a Carlisle:
1 Alec Donahue (Joe's Garage) 55.45
2 Charles Pendry (Inland Construction - Btd) 0.11
3 Jon Hamblen (Rgm Watches - Richard Sachs)
4 Wes Schempf (C3-Sollay) 0.12
5 Davide Frattini (Colavita/Sutter Home Presented By Cooking Light) 0.43

MALGRADO LA SFORTUNA FRATTINI RIESCE A VINCERE IL MAC SERIES


Sabato scorso Frattini a preso parte alla sua ultima competizione oltre Oceano prima di tornare in Italia.

La gara era la penultima prova MAC SERIES circuito che comprende ben 6 gare UCI e di cui Frattini era lider.

Il percorso era asciutto e velocissimo ,pronti via restano al comando in 8 corridori tra i quali Frattini e il compagno di squadra Tyler Wren, man mano che passano i giri il gruppo si sgretola anche a causa di forature e cadute e al comando con un buon ritmo restano i due compagni di squadra del Team Colavita e quando hanno ormai 30 secondi di vantaggio sugli inseguitori succede il primo inconveniente Tyler buca e Davide resta solo passa solo un giro e buca pure lui e purtroppo subito dopo aver passato il box Frattini prova a continuare a spingere malgrado la ruota a terra ma il percorso è troppo veloce e gli inseguitori lo passano a doppia velocità,quando cambia la bici è decimo e con una rimonta forsennata si porta fino alla quinta posizione finale.
Purtroppo questo risultato gli fa perdere parecchi punti e nella gara del giorno seguente, a cui lui non può partecipare causa l'imminente rientro in Italia, al secondo in classifica basta arrivare nei primi 7 per vincere il circuito ma fortunatamente Warmuth arriva ottavo e Davide si aggiudica cosi circuito e premio finale per un punto. complimenti!!

martedì 4 dicembre 2007

DRUCKER IN LUSSEMBURGO, LANG IN SVIZZERA

In concomitanza con la gara di Igorre, in europa si correva anche altrove.
A Leudelange in Lussemburgo era in programma il GP Cajot, una vera e propria classica giunta alla 34^edizione. Ha vinto il giovane idolo di casa Jempy Drucker della Fidea, 22enne campione nazionale, che ha colto il primo successo in carriera in una gara internazionale precedendo il belga della Revor Jan Soetens. Completa il podio Johan Sickmuller della Stevens.
1 Jempy Drucker (Lux) Fidea Cycling Team 53.45
2 Jan Soetens (Bel) 0.38
3 Johannes Sickmüller (Ger) Harvestehuder RSV v. 1909 0.46
4 David Pagnier (Fra) ASPTT Mulhouse 0.58
5 Davy Commeyne (Bel) Palmans-Cras 1.07
6 Wesley Van Der Linden (Bel) Sunweb Pro Job 1.12
7 Tom Van Den Bosch (Bel) Palmans-Cras 1.14
8 Ben Berden (Bel) Revor Cycling Team 1.44
9 Joachim Parbo (Den) 1.56
10 Davy Coenen (Bel) 2Mega Saeco Heist

In Svizzera si correva a Sion nel GP Moos, gara organizzata dal fan-club del corridore vallese. Il percorso era asciutto e velocissimo. La gara è stata caratterizzata da un gruppetto di 8 atleti che ha preso la testa della gara fin dai primi giri per poi selezionarsi nel corso dell'ultima tornata. Alla fine in volata ha vinto il giovane 23enne Pirmin Lang, su Julien Taramarcaz e sul belga Van Nuffel. Nono posto per Stefano Boggia,21° Edmil Albertone, 23° Mauro Tursi.
1 Pirmin Lang (Swi) Delta
2 Julien Taramarcaz (Swi) GS Selle Italia - Guerciotti
3 Tim Van Nuffel (Bel) Easypay Cyclocross Team 0.03
4 Lukas Flückiger (Swi) Stevens International 0.07
5 Andreas Moser (Swi) Team Hörmann-Kramer 0.08
6 Alexandre Moos (Swi) BMC Rancing Team 0.10
7 Michael Müller (Swi) Team Empella Suisse 0.18
8 Matthias Flückiger (Swi) Athleticum 0.21
9 Stefano Boggia (Ita) Ceramica Flaminia 1.45
10 René Lang GS Wetzikon BiXs 2.01

lunedì 3 dicembre 2007

FONTANA E ROSSI VINCONO ANCORA

Una settimana dopo la prova Nazionale di Santa Giustina(BL) il trofeo Triveneto a proposto l'ennesima prova in quel di Soligo e come la settimana prima nelle due gare di vertice il copione non è cambiato in fatti sia Vania Rossi che Marco Aurelio Fontana sono ancora arrivati primi nelle rispettive gare,mentre negli Junior dopo aver recuperato dalll'infortunio è tornato alla vittoria Elia Silvestri

JUNIORES
1 Silvestri Elia
2 Braidot Luca
3 Salviani Domenico Maria
4 De Rossi Alessandro
5 Tabotta Yezid

DONNE
1 Rossi Vania
2 Cavani Milena
3 Oberdorfer Barbara
4 Cucciniello Francesca
5 Alessio Veronica

UNDER23
1 Ponta Marco
2 Ursi Fabio
3 Trentin Matteo
4 Calderan Alessandro
5 Straccia Michele

ELITE
1 Fontana Marco Aurelio
2 Fontana Alessandro
3 Gambino Alessandro
4 Pavoni Pietro
5 Tavella Igor

ESORDIO CON VITTORIA PER CRISTIAN COMINELLI

Ieri ha fatto il suo debutto nella stagione 2007-2008 Cristian Cominelli e per il forte atleta bergamasco non poteva esserci esordio migliore infatti non solo è riuscito a vincere la prova dedicata agli open ma ha rifilato ben 3 minuti a Daniele Mensi del l'International Team Felt dimostrando di avere gia un ottima condizione.
Nella gara al femminile vittoria per Daniela Bresciani che precede la sorella Nicoletta


JUNIOR
1 DALL'OSTE DANIELE
2 DI PIERDOMENICO MARTINO
3 TOKMIC EKREM
4 GUZZARDI DAVID
5 COLTRO RICCARDO

OPEN
1 COMINELLI CRISTIAN
2 MENSI DANIELE
3 GIULIANI GIOVANNI
4 NICCOLI FRANCESCO
5 GILMOZZI SEBASTIAN

DONNE OPEN
1 BRESCIANI DANIELA
2 BRESCIANI NICOLETTA
3 TAGLIABUE VALERIA
4 DE MAIO GIULIA
5 CONCA SABRINA

domenica 2 dicembre 2007

FORTUNA NEL FANGO PER NYS

Ad Igorre, nei Paesi Baschi è andata in scena la 5^prova di coppa del mondo, in una giornata soleggiata su un durissimo percorso reso impervio, oltre che dalle salite, anche dalla massiccia presenza di fango. Francis Mourey è scattato come una molla al via, staccando subito gli avversari e chiudendo il primo giro con 20'' su Vervecken, mentre Wellens passava staccatissimo oltre la ventesima posizione a 48''. Enrico Franzoi, ancora dolorante per la caduta di Koksijde, si è ritirato dopo 1 giro. Nel secondo e nel terzo giro Mourey ha guadagnato ancora fino a 38'' su Nys, Vervecken e Vanthourenhout, mentre a 51'' transitavano una dozzina di corridori. Wellens e Vantornout tentano l'aggancio al gruppo Nys. Nys vede arrivare Wellens e accelera con a ruota Vanthourenhout, che poco dopo cede. A metà gara Mourey ha 30'' su Nys, 40'' su Wellens e Vantornout. Nel giro successivo Wellens stacca Vantornout e raggiunge Nys, comunque a 30'' da Mourey che pare irraggiungibile. A tre giri dalla fine il disastro: Mourey rompe il deragliatore posteriore e deve correre a piedi fino al box, distante oltre 400 metri. Viene superato da Nys e Wellens ma anche da Vantornout, Vervecken e Groenendaal. Wellens attacca a ripetizione nei tratti da fare a piedi ma Nys tiene duro e non molla. All'ultimo giro altro colpo di scena: anche Wellens rompe il deragliatore. Questo incidente da il via libera a Nys che arriva a braccia alzate. La relativa vicinanza al box fa si che Wellens possa conservare il secondo posto mentre Vantornout giunge terzo. Detto di Franzoi, i nostri sono arrivati lontano dai big: oltre la trentesima posizione sia Visinelli che Bianco.
1 Sven Nys
2 Bart Wellens
3 Klaas Vantornout
4 Erwin Vervecken
5 Richared Groenendaal
6 Sven Vanthourenhout
7 Francis Mourey
8 Thijs Al
9 Christian Heule
10 Bart Aernouts

sabato 1 dicembre 2007

DOMENICA LA CAROVANA DI COPPA VA A IGORRE

Domenica il carrozzone della coppa del mondo si sposta in terra spagnola in quel di Igorre per la quinta prova di coppa.
La bella notizia è che questa verrà trasmessa in diretta sul canale sportivo satellitare della Rai alle ore 13 anche se probabilmente a quell'ora molti degli appassionati saranno sui campi di gara dove sono in programma le varie prove a carattere regionale del calendario Italiano di ciclocross.

Per i più appassionati qui potranno trovare la lista degli iscritti della gara Spagnola
http://www.uci.ch/UciDoc/CX/2007/CDM/Igorre_Entrants%20List.pdf

venerdì 30 novembre 2007

SI APRE IL SIPARIO SUL 6° CICLOCROSS DEL PONTE

Gli Sportivi del Ponte aprono il sipario sul 6° Ciclocross del Ponte, gara internazionale valida come quarta prova del circuito italiano di ciclocross 2008 in programma domenica 16 dicembre 2007 a Faè di Oderzo (Treviso).
La presentazione si terrà il giorno venerdi 30 novembre 2007 ore 20.00 presso il Ristorante da Bertola a Negrisia di Ponte di Piave (Treviso)
Saranno presenti, oltre ai giornalisti, molte autorità politiche, sportive e tecniche.
Tra i politici ci saranno l’assessore allo sport della provincia di Treviso Paolo Speranzon, il presidente del C.R. veneto F.C.I. Raffaele Carlesso, il presidente del C.P. F.C.I. di Treviso Ivano Corbanese , il consigliere federale F.C.I. Avv. Barbara Baratto, l’onorevole Guido Dussin e i consiglieri allo sport delle amministrazioni comunali di Oderzo, Ormelle e Ponte di Piave, nell’ordine il Dott. Giuliano Caldo, Claudio Ruffoni e Sisto Bravo.
Per il settore tecnico ci saranno il commissario tecnico fuoristrada Fausto Scotti, il responsabile regione veneto del ciclocross Giacomo Salvador, il presidente della struttura tecnica del Veneto Ennio Benedet e il consulente del Trofeo Triveneto Calcestruzzi Mosole, l’irriducibile Armando Zamprogna.
Onoreranno gli sponsor della manifestazione con la loro presenza, Remo Mosole, presidente dei Campionati Mondiali di Ciclocross di Treviso 2008, i plurititolati del ciclocross Renato Longo e Daniele Pontoni e i professionisti trevigiani Mauro Da Dalto, Franco Pellizzotti, Marzio Bruseghin accompagnati dal brasiliano Murilo Fischer.
Tra le novità annunciate del 6° Ciclocross del Ponte, spettacolari modifiche rispetto al tracciato 2006 e una gara promozionale di ciclocross per la categoria giovanissimi G6.

giovedì 29 novembre 2007

RANKING UCI AGGIORNATO

Pubblichiamo il ranking UCI aggiornato al 27 novembre,al comando negli uomini tanto per cambiare c'è Nijs nelle donne comanda la Van Den Brand ma incalzata dalla statunitense Compton

Elite uomini
1 NYS Sven BEL 1445
2 WELLENS Bart BEL 1040
3 VANTORNOUT Klaas BEL 1003
4 STYBAR Zdenek CZE 916
5 BOOM Lars NED 861
6 VERVECKEN Erwin BEL 754
7 MOUREY Francis FRA 610
8 GROENENDAAL Richard NED 563
9 VANTHOURENHOUT BEL 553
10 HEULE Christian SUI 539
11 AERNOUTS Bart BEL 445
12 DLASK Petr CZE 437
13 ALBERT Niels BEL 434
14 DE KNEGT Gerben NED 403
15 PAUWELS Kevin BEL 402
16 VAN GILS Wilant NED 399
17 FRANZOI Enrico ITA 343
18 ZAHNER Simon SUI 339
19 SIMUNEK Radomir CZE 316
20 AL Thijs NED 314

41 BIANCO Marco ITA 145
43 FONTANA Marco Aurelio ITA 139
57 VISINELLI Rafael ITA 91
60 FRATTINI Davide ITA 85
91 FONTANA Alessandro ITA 49

Elite donne
1 VAN DEN BRAND Daphny NED 1050
2 COMPTON Katherine USA 1015
3 HORMES-RAVENSTIJN Reza NED 572
4 FERRIER-BRUNEAU Christelle FRA 505
5 HAVLIKOVA Pavla CZE 500
6 SALVETAT Maryline FRA 485
7 WYMAN Helen GBR 449
8 CANT Sanne BEL 425
9 POHL Stephanie GER 415
10 BESSETTE Lyne CAN

26 ALESSIO Veronica ITA 145
37 ROSSI Vania ITA 108
45 BRESCIANI Daniela ITA 85

mercoledì 28 novembre 2007

A CAVA MANARA VINCE ROMANO'

CAVA MANARA (25/11) - Christian Romanò (Team Fidibc.Com) è ancora il migliore tra gli open, tra le girls esordio col botto per Sabrina Conca (nella foto), del Team Desenzanese, che sale subito sul gradino più alto del podio. Questo il verdetto del “14° Trofeo Comune–Memorial Angelo Bertoni”, quarta prova del Trofeo Regione Lombardia-Memorial Dall’Oste, organizzato dalla S.C. Riunite Pavesi a Cava Manara (Pv). Tracciato fangoso per le piogge cadute ed una giornata assolata hanno accolto i 132 corridori che si sono schierati al via. Presenti il presidente della Federciclo lombarda Oreste Casati ed un folto pubblico di appassionati ad applaudire la costanza della G6 Rita Santi (VC Muggiò-Fiscal Office), sempre più saldamente capoclassifica, imitata da Davide Conte (Fiorin-Despar) che, vincendo la sua prima gara in questo Trofeo Regione Lombardia, conquista anche la leadership nella categoria degli esordienti. Tra gli allievi 1° anno continua la marcia di Lorenzo Samparisi (Tirano Velo), che si conferma al vertice della generale come Cristian Sonzogni (SC Busto Garolfo) sempre più solo al comando nella classifica dei 2° anno.Vito Bernardi

G6M: 1. Mirko De Nardi (Fiorin-Despar); 2. Gioele Bertolini (Talamona Sport); 3. Gabriele Bellan (VC Muggiò-Fiscal Office); 4. Tommaso Begani (VC Muggiò); 5. Simone Cattaneo (Cicloteam Nembro).

G6F: 1. Marta Cassano (Pedale Verbanese-Delta); 2. Rita Santi (VC Muggiò-Fiscal Office).

ESORDIENTI M: 1. Davide Conte (Fiorin-Despar); 2. Francesco Mazza (Team Colnago-Cap Arreghini); 3. Alessio Villa (VC Muggiò); 4. Andrea Forgione (Pol. Besanese-Stefano Garzelli); 5. Edward Ravasi (Comerio –Okredit-Vetera Car).

ESORDIENTI F: 1. Valentina Pezzetti (VC Muggiò-Fiscal Office); 2. Martina Galliani (VC Muggiò); 3. Lisa Gamba (GS Gauss Capriano); 4. Alice Codeluppi (GS Gauss Capriano).

ALLIEVI: 1. Cristian Sonzogni (SC Busto Garolfo); 2. Lorenzo Samparisi (Tirano); 3. Andrea Sottocornola (Pedale Verbanese-Delta); 4. Fabio Bergomi (Alpin Bike); 5. Simone Petilli (Capiaghese).

ALLIEVE: 1. Martina Fumagalli (Bicimania-Lissone); 2. Jasmine Dotti (Pol. Molinello); 3. Samantha Pagani (SC Cesano Maderno); 4. Valentina Mainardi (GS Gauss Capriano).

JUNIORES: 1. Alessandro Pezzetti (VC Muggiò-Fiscal Office); 2. Riccardo Coltro (VC Muggiò); 3. Loris Tursi (GS Daccordi).

DONNE UNDER: 1. Sabrina Conca (Team Desenzanese); 2. Milena Gaggiotti (Pedale Verbanese Delta). OPEN: 1. Christian Romanò (Team Fidibc.Com-VC Arbedo-Svizzera); 2. Daniele Mensi (International Team Felt); 3. Mauro Tursi (GS Daccordi); 4. Giovanni Giuliani (UC Pregnana); 5. Claudio Guglielmetti (GS Roeder 1956).

AMATORI 19/39: 1. Francesco Corradini (Mtb 4 Colli); 2. Cristian Perotti (Audace Carimate); 4. Gianluca Longoni (Mtb Falchi Blu); 5. Andrea Bonato (Ucat 1907 Torino).

Over 40: 1. Davide Bertoni (Team Olubra); 2. Pietro Ivano Sottocornola (Pedale Verbanese-Delta); 3. Pantaleo Marturano (Cicli Fiorin-Despar); 4. Ambrogio Galliani (VC Muggiò-Fiscal Office); 5. Daniele Sparpaglioni (La Bicicletteria).

FONTE: FCI

martedì 27 novembre 2007

RISULTATI DEL WEEK-END

Partiamo da Sabato. Nell'Iowa ad Iowa City gara C2, con i migliori specialisti americani assenti, la corsa è andata all'esperto Todd Wells, davanti al professionista della strada Chris Horner.
1 Todd Wells (USA) GT
2 Christopher Horner (USA) Indiana Regional Medical Center
3 Bjorn Selander (USA) Ridley Factory Team
4 Tristan Schouten (USA) Planet Bike
5 Steve Tilford (USA) HRRC-Trek Bike Store

Domenica oltre alla gara di Gieten, in Europa si correva a Quelnec in Francia dove ha dominato la scena il campione francese Mourey.
1 Francis Mourey (Fra) Française des Jeux
2 Julien Belgy (Fra) Bouygues Télécom 0.33
3 Jérôme Chevallier (Fra) CC Etupes 1.06
4 Anthony Colas (Fra) Auber 93 1.17
5 Steve Chainel (Fra) Auber 93 (Fra) Auber 93 1.18

In Giappone era in programma l'unica gara del calendario internazionale nipponico a Ritto-City. La gara si è svolta sulla spiaggia della città giapponese su un percorso di livello internazionale. Come da pronostico ha vinto Keiichi Tsujiura, il più famoso crossista giapponese.
1 Keiichi Tsujiura (Jpn) Bridgestone Anchor 1.08.39
2 Masahiko Mifune (Jpn) Matrix Powertag 2.05
3 Masanori Kosaka (Jpn) Suwako Racing 2.21
4 Atsushi Maruyama (Jpn) Suwako Racing 2.26
5 Ikemoto Shinya (Jpn) Wakokiki 2.35

TUTTO PRONTO A MORBEGNO PER IL TROFEO IMMOBILSTUDI




E' oramai tutto pronto a Morbegno (so) per il classico appuntamento che ogni anno il Pedale Morbegnese organizza per l'inizio di Dicembre.


Quest'anno dopo alcune stagioni in cui la manifestazione è stata a carattere nazionale e internazionale la società valtellinese ha preferito prendersi una pausa organizzando una gara a livello regionale valida anche come campionato lombardo amatori per poi tornare l'anno venturo con grandi progetti.



Una delle novità di quest'anno e il completo cambiamento del percorso anche se la logistica sarà sempre la classica del polo fieristico.


La seconda novità riguardera gli amatori infatti in collaborazione con lo sponsor RIDLEY fra tutti gli atleti di questa fascia presenti alla premiazione verrà estratto un telaio Ridley Crossbow.

  • Verifica tessere presso il Polo Fieristico dalle 10.00 alle 11.40
  • Partenza prima gara alle ore 12 le altre a seguire
  • Premiati ai primi 10 Elite M, Elite F,U23 U, Junior M, Junior F, Alievi M, Alievi F, Esordienti M, Esordienti F. con montepremi + premio
  • Premi ai primi 10 Master sport, Master 30/39, Master 40 oltre, Master femminile, Promozionale G6 con premio
  • Trofeo alla prima società Amatori e alla prima Agonisti
  • Verranno assegnate le maglie a tutte le categorie Amatoriali Master Women, Master Sport, Master 1, Master 2, Master 3, Master 4, Master 5-oltre

INFO:


A MUGGIO' IL CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO AGONISTI

Muggiò ospiterà il 26/12 il Campionato Regionale Lombardo di ciclocross
26 dicembre 2007
Campionato Regionale LombardoCategorie agonistiche
Campionato Provinciale Milanese per categorie sia agonistiche che amatoriali
Ritrovo Stadio Superga
Muggiò - Via Legnano ore 10,30
1° gara G6 -1995 m/f ore 12,00
2° gara E2 -1994 m/f ore 12,35
3° gara All. 92/93 m/f ore 13,15
4° gara Jun.m/f - DonneElite/U23
Sportwoman ore 14,00
5° gara U23 - Elite -Sportmen 1/2
Ciclomaster 1/5 ore 15,00

Iscrizioni:
fax 0392782270 tel. 039796214
email veloclubmuggio@alice.it
Le premiazioni con vestizione delle maglie di Campione Regionale e Provinciale si terranno presso la Cascina Faipò in via Meda, dalle ore 16,30
Dallo Stadio Superga:
A piedi : strada entrata Stadio, ciclabile via Lodi per 150mt, a sinistra ponticello sul Villoresi, dopo la discesa Cascina Faipò

In auto : uscita Stadio a dx, poi a sx via Legnano, a sx via Milano-Europa, poi 2° a sx via De Nicola, poi a sx via Meda - Cascina Faipò.

Premiazioni: Tabelle FCI e oltre......
G6 - Coppa ai primi Cinque classificati e le prime Tre femm. medaglie e doni alimentari sino al decimo posto e alla quinta classificata (comulativi).

ES - Coppa ai primi Cinque classificati e le prime Tre femm. medaglie e doni alimentari sino al decimo posto e alla quinta classificata (comulativi)

All - Coppa ai primi Cinque classificati e le prime Tre femm. medaglie e doni alimentari sino al decimo posto e alla quinta classificata (comulativi)

Jun - Coppa ai primi Cinque classificati e le prime Tre femm. medaglie e doni alimentari sino al decimo posto e alla quinta classificata (comulativi)

U23m - Coppa ai primi Cinque classif. con doni alimentari

Elite m - Coppa ai primi Cinque classif. con doni alimentari

U23f - Coppa alle prime Tre con doni alimentari sino alla quinta

Elite F - Coppa alle prime Tre con doni alimentari sino alla quinta

Am19/39 - Coppa ai primi Cinque classificati, medaglie e doni alimentari sino al decimo

Am over - Coppa ai primi Cinque classificati, medaglie e doni alimentari sino al decimo

SportWom - Coppa alla prima classificata doni alimentari sino alla terza

fonte: comunicato stampa

lunedì 26 novembre 2007

ALBERT VINCE A GIETEN

Quarta prova del Superprestige a Gieten, Olanda. Si interrompe la striscia di vittorie di Nys nel Superprestige. L'ultima sconfitta era stata il 31 dicembre 2005 a Diegem quando vinse Vervecken. Questa volta è stato Niels Albert a vincere. Il 22enne belga di Tremelo ( abita a 4km da casa di Nys) ha conquistato la più importante vittoria in gare Elite. Ricordiamo che Albert è ancora under 23. Pioggia e terreno pesantissimo hanno caratterizzato la gara. Klaas Vantornout ha la migliore partenza, seguito da Groenendaal. Radomir Simunek li supera nel primo giro, mentre all'inizio del secondo giro attaccano Nys e Albert. Solo Boom li segue, mentre Simunek, Wellens e Stybar inseguono a 13''. Boom fa un piccolo errore e perde contatto. Alla fine del terzo giro Nys e Albert hanno 10'' su Boom, Wellens e Stybar e 25'' su Al e Simunek. Al quarto giro la sorpresa: Albert stacca Nys, e in un giro lo mette al tappeto a 15''. Vervecken cade in discesa assieme a Page e Vanthourenhout. Wellens scivola e Boom lo attacca agganciando Nys. Le posizioni si stabilizzano e la rincorsa di Nys e Boom rimane vana.
Fuori causa Franzoi ancora k.o. dopo la caduta del giorno prima, gli italiani hanno concluso 24° Bianco e 33° Visinelli.
1 Niels Albert (Bel) Palmans-Cras 1.01.51
2 Sven Nys (Bel) Rabobank 0.17
3 Lars Boom (Ned) Rabobank
4 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.40
5 Wilant Van Gils (Ned) ZZPR.nl 1.29
6 Klaas Vantornout (Bel) Fidea Cycling Team 1.51
7 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 2.05
8 Thijs Al (Ned) BeOne CRC Team 2.07
9 Radomír Simunek (Cze) Palmans-Cras 3.18
10 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks 3.20
11 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 3.48
12 Sven Vanthourenhout (Bel) Sunweb Pro Job 4.00
13 Jonathan Page (USA) Sunweb Pro Job 4.12
14 Kevin Pauwels (Bel) Fidea Cycling Team 4.34
15 Tim Van Nuffel (Bel) Easypay Cyclocross Team 4.46

PROVA DI FORZA PER FONTANA NEL 3° TROFEO SPORTFUL

vittoria per Marco Aurelio Fontana che dopo aver effettuato una bellissima gara sabato in coppa ieri si è presentato al via della prova nazionale di Santa Giustina (BL) con la voglia di dimostrare ancora una volta che quest' anno per Franzoi sarà dura difendere la maglia tricolore.
Pronti via Fontana prende subito il largo, il primo a inseguire il forte milanese è Trentin ma il suo è un fuoco di paglia infatti viene passato dopo poco da Ponta che cosi diventa il primo degli inseguitori ,dietro di lui si forma un nutrito gruppetto con al suo interno Calderan, Fontana A., Damiani, Gambino e Paccagnella, gruppetto che si assottilia giro dopo giro e restano in tre Damiani Fontana e Gambino fino a tre giri dal termine quando Damiani è costretto al ritiro causa una botta al ginocchio che gli provoca un dolore fortissimo. La gara temina come gia detto con vittoria di Marco Fontana che precede Marco Ponta, primo degli Under, e Alessandro Fontana che sul finale stacca Alessandro Gambino.
Anche nella gara femminile come in quella dei ragazzi prende subito il largo Vania Rossi con un gruppetto a inseguire composto da Alessio, Bresciani, Cavani e Cucciniello. Dopo qualche giro il gruppetto inizia a sfaldarsi e la prima ad avvantaggiarsi è Daniela Bresciani dietro si porta al suo inseguimento Milena Cavani con alle sue spalle l'Alessio e leggermente più attardata Francesca cucciniello,le posizioni restano invariate fino all'ultimo giro quando dopo un bel Forcing la portacolori del team Guerciotti Cucciniello si riporta sotto all'Alessio e la passa poco prima del traguardo.
Nella gara degli Junior Elia Silvestri mentre era saldamente al comando si è dovuto fermare causa una dolorosa botta contro il manubrio,botta che non gli a permesso di continuare e Salviani che gli era alle spalle a cosi potuto approfittare dell'inconveniente capitato al Valtellinese ed è giunto al traguardo a braccia alzate.

sabato 24 novembre 2007

KOKSIJDE: NATURALMENTE NYS

Chi pensava che Nys fosse in crisi ha dovuto ricredersi: 3 vittorie consecutive per spazzare via ogni dubbio. Non erano 3 gare qualsiasi, bensì una prova del trofeo GVA, una del Superprestige e una di Coppa del Mondo. Quella di oggi a Koksijde è stata forse quella più bella, ottenuta dopo una corsa da vero fenomeno, una progressione che neanche una pessima partenza e due cadute nel tratto di discesa sabbiosa hanno potuto ostacolare. Il nostro Enrico Franzoi è caduto dopo circa 200 metri e si è dovuto ritirare.
Pessima partenza per Sven Nys, in ventesima posizione al primo tratto in sabbia, mentre in testa Lars Boom da spettacolo. Prendono la testa Boom, Vantornout, Wellens, Vervecken e Vanthorenhout. Poi alti 6 e ancora più dietro, in rimonta, Nys e Groenendaal. Nel terzo giro cadono Vervecken e Vantornout che perdono così contatto.
A fine terzo giro in testa Wellens, Boom e Vanthourenhout con 10'' su Vantornout, 14'' su Vervecken e 22'' su Nys,Groenendaal,Zahner e Aernouts. A causa di un problema nella sabbia, Boom si stacca mentre da dietro Nys aggancia Vervecken. Davanti intanto Wellens resta solo e tenta la carta solitaria. L'assolo del campione belga dura due giri ma Nys, autore di due cadute nella stessa curva, lo aggancia e al comando si forma un gruppo formato da 8 atleti: Wellens,Nys,Boom,Vervecken,Vantornout,Vanthorenhout,Aernouts e Groenendaal.
Negli ultimi due giri avviene la selezione decisiva con Nys e Vantornout che si avvantaggiano su Boom e Vervecken mentre Wellens paga lo sforzo precedente. Nell'ultimo giro però Vantornout va in crisi e viene superato da Vervecken e Boom mentre Nys vinceva la gara.
1 Sven Nys (Bel) Rabobank 1.07.37
2 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 0.04
3 Lars Boom (Ned) Rabobank
4 Klaas Vantornout (Bel) Fidea Cycling Team 0.11
5 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.21
6 Richard Groenendaal (Ned) AA Sport Drinks 0.23
7 Sven Vanthourenhout (Bel) Sunweb Pro Job 0.29
8 Bart Aernouts (Bel) Rabobank 0.41
9 Wilant Van Gils (Ned) ZZPR.nl 0.46
10 Gerben De Knegt (Ned) Rabobank 1.02

DOMANI GARA NAZIONALE A LAMON

Si svolgerà domani a Lamon la gara nazionale valida come terza prova del circuito italiano cicloross

5000!

si dice che chi non ha vantatori si vanta da sè e per una volta permettetecelo, abbiamo raggiunto le 5000 visite e vi assicuro che quando ho avuto l'idea di questo blog mai e poi mai pensavo di poter raggiungere un tale risultato, credo che gran merito di questo risultato vada assegnato a quell bravissimo "giornalista" che è Scile che ogni settimana aggiorna il blog con bellissimi articoli su tutte le maggiori competizioni che si svolgono all'estero.
Sicuramente possiamo ancora migliorare ma credo che siamo sulla strada giusta ciao a tutti e grazie Max

venerdì 23 novembre 2007

UMBRIA MASTER CROSS



A COSTANO di Bastia Umbra finalmente al via la prima prova dell’UMBRIA MASTER CROSS-9 Dicembre 2007 .
Gli atleti e tecnici del Cicloteam Bastia Umbra-Duranti Spoleto praticanti ed appassionati di ciclismo su strada e off-road già da tempo avevano in mente di organizzare una manifestazione di ciclocross e quando il Presidente Federale Roscini gli ha proposto questa opportunità vi si sono subito cimentati. Con il fondamentale appoggio del Gruppo Giovanile di Costano Domenica 9 Dicembre alle 9,30 prenderà infatti il via la prima prova del circuito di Ciclocross della Federazione Ciclistica Italiana denominato “ Master Cross”.
La prova si snoderà lungo un percorso tecnico intorno a Costano, interessando sia il percorso verde che le stradine e vicoli intorno al Centro Storico della frazione bastiola.
Il “Master Cross” è la più importante competizione umbra di ciclocross e vedrà al via tutti i più importanti atleti del centro Italia delle categorie assolute Elite/Under 23 e Master. In parallelo alla manifestazione delle categorie agonistiche si svolgerà anche la prova dedicata ai più piccoli, infatti si terrà anche la 3' prova del circuito 'Umbria Mini cross 2007' , manifestazione aperta a tutte le categorie giovanissimi maschili e femminili , tesserati e non. Si segnala che per i piccoli l’iscrizione sarà gratuita e alla fine ci saranno simpatici premi per tutti!

Giorgio Mazzalupi/Cicloteam Bastia Umbra-Duranti Spoleto

DOMANI TORNA LA WORLD CUP

Domani torna la World Cup con la prova belga di Koksijde, sarà ennesima sfida tra il team olandese Rabobank guidato dal pluri campione Nijs contro l'altro mega squadrone belga Fidea con a capo il giovane talento Stybar sperando che tra i due litiganti si inserisca come terzo incomodo il nostro Franzoi.
Gli altri italiani presenti saranno : Marco Aurelio Fontana, Marco Ponta, Marco Bianco e Rafael Visinelli.
Mentre nella gara femminile ai nastri di partenza avremoVeronica Alessio, Daniela Bresciani, Vania Rossi.

La gara maschile verrà trasmessa su Raisport sat alle ore 21.45

mercoledì 21 novembre 2007

RISULTATI GARE USA

Hendersonville sabato 17:
1 Justin Spinelli (Richard Sachs/Rgm/Rex Chiu) 57.02
2 Jonathan Hamblen (Rgm Wathces-Richard Sachs) 0.02
3 Taylor Carrington (Turin Bicycles - Powerbar)
4 Steve Tilford (Team Kccx/Verge) 0.31
5 Jonathan Sundt (Kelly Benefit Strategies/Medif) 0.38

Trenton sabato 17: (U.S. Grand Prix)
1 Ryan Trebon (Kona-YourKey.com) 55.04
2 Barry Wicks (Kona-YourKey.com) 0.09
3 Tim Johnson (C'dale/Leer/cyclocrossworld) 0.37
4 Jeremy Powers (cyclocrossworld.com) 1.06
5 Todd Wells (GT)
10 Davide Frattini

Hendersonville domenica 18:
1 Jonathan Hamblen (Rgm Wathces-Richard Sachs) 55.57
2 Justin Spinelli (Rgm Wathces-Richard Sachs)
3 Taylor Carrington (Turin Bicycles - Powerbar) 0.03
4 Jonathan Sundt (Kelly Benefit Strategies/Medif) 0.06
5 Matt Shriver (Jittery Joe's) 0.19

Trenton domenica 18:
1 Ryan Trebon (Kona-YourKey.com) 56.57
2 Tim Johnson (C'dale/Leer/cyclocrossworld) 0.26
3 Jeremy Powers (cyclocrossworld.com)
4 Todd Wells (GT) 1.21
5 Geoff Kabush (Maxxis/Litespeed) 1.25