martedì 30 dicembre 2008

STYBAR VINCE ANCHE A LOENHOUT

Zdenek Stybar sfrutta al meglio il suo momento d'oro battendo in volata Nys a Loenhout, gara valevole per il trofeo GVA. Percorso ghiacciato ma velocissimo con medie sul giro di circa 33 km/h. Stybar ha battuto in volata Nys mentre Simunek, poche decine di metri dietro, ha preceduto Wellens. Caduta per il campione del mondo Boom, senza gravi conseguenze. Conseguenze più gravi per Jempy Drucker, campione lussemburghese, caduto in partenza e ricoverato in ospedale con una clavicola fratturata. Stybar ha costruito il successo con una corsa attenta e sempre nelle posizioni di testa nel folto gruppone che il percorso non ha selezionato. A metà gara erano ancora più di venti i componenti del gruppo di testa. Solo nell'ultimo giro Nys e Stybar hanno fatto il vuoto raggiungendo e staccando l'olandese Van Ijzendoorn che si era avvantaggiato in precedenza. Wellens e un ottimo Simunek hanno tentato di chiudere senza riuscirci. Franzoi migliore degli italiani è arrivato 18°, penalizzato da una partenza arretrata a causa dei pochi punti nella classifica UCI. In gara anche Marco Bianco nonostante il gravissimo lutto che lo ha colpito pochi giorni fa con la morte del padre Giovanni. Per Bianco il 46° posto finale.

1 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 1.01.07
2 Sven Nys (Bel) Landbouwkrediet-Tönissteiner
3 Radomír Šimunek (Cze) Palmans - Cras 0.02
4 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team
5 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 0.12
6 Thijs Al (Ned) AA Drink - BeOne 0.17
7 Kevin Pauwels (Bel) Fidea Cycling Team
8 Niels Albert (Bel) Palmans - Cras
9 Bart Aernouts (Bel) Rabobank
10 Eddy van Ijzendoorn (Ned) AA Drink - BeOne 0.18
18 Enrico Franzoi (Ita) Liquigas 1.27
46 Marco Bianco (Ita) Carraro 4.08

lunedì 29 dicembre 2008

NYS VINCE A MIDDELKERKE, FRANZOI TERZO

Sven Nys ha dominato la 50^edizione del Nordzeecross corsa oggi a Middelkerke. Il campione belga ha fatto il vuoto a metà gara risultando imprendibile per tutti gli avversari. Gli inseguitori più accaniti sono stati Al e Page. Il primo ha chiuso al secondo posto, mentre Page è stato rimontato nel finale da un buon Enrico Franzoi che gli ha strappato il gradino più basso del podio.

1 Sven Nys (Bel) Landbouwkrediet-Tönissteiner 1.00.52
2 Thijs Al (Ned) AA Drink - BeOne 0.22
3 Enrico Franzoi (Ita) Liquigas 0.32
4 Jonathan Page (USA) Planet Bike
5 Martin Bína (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 0.45
6 Ondrej Bambula (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor
7 Jeremy Powers (USA) Cannondale/Cyclocrossworld.com 1.09
8 Davy Commeyne (Bel) Revor Cycling Team
9 Tim Van Nuffel (Bel) Easypay Cyclocross Team
10 Jan Soetens (Bel) Revor Cycling Team 1.28

domenica 28 dicembre 2008

ZDENEK STYBAR CONQUISTA DIEGEM

Grande vittoria per il campione ceco Stybar nella sesta prova del superprestige a Diegem. Il corridore della Fidea ha lasciato la compagnia degli avvesari nel secondo giro ha mantenuto il vantaggio fino alla fine. Secondo Klaas Vantornout, terzo Sven Nys, penalizzato da una scivolata nell'ultimo giro.

1 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 1.00.44
2 Klaas Vantornout (Bel) Sunweb Projob Cycling Team 0.08
3 Sven Nys (Bel) Landbouwkrediet - Tonissteiner
4 Thijs Al (Ned) AA Drink - BeOne
5 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.39
6 Sven Vanthourenhout (Bel) Sunweb Projob Cycling Team 0.45
7 Kevin Pauwels (Bel) Fidea Cycling Team 0.50
8 Gerben de Knegt (Ned) Rabobank 0.55
9 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 0.58
10 Martin Bína (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 1.05
17 Enrico Franzoi (Ita) Liquigas 2.26

sabato 27 dicembre 2008

RISULTATI DI DAGMERSELLEN E DIFFERDANGE

International Radquer Dagmersellen, 26 dicembre Svizzera:
1 Francis Mourey (Fra) Française Des Jeux 1.02.55
2 Florian Vogel (Swi) Swisspower Team 0.04
3 Lukas Flückiger (Swi) Athleticum MTB Team
4 Laurent Colombatto (Fra) Amicale Cycliste Bisontin 0.40
5 Pirmin Lang (Swi) Delta Elite Team 0.58
6 Jerome Chevalier (Fra)
7 Martin Gujan (Swi) Athleticum MTB Team
8 Alexandre Moos (Swi) BMC Racing 0.59
9 Matthias Flückiger (Swi) Athleticum MTB Team 1.02
10 Andreas Moser (Swi) Team Hörmann-Kramer 1.11
33 Davide Belletti (Ita) Falchi Blu

Grand Prix Daf, Differdange 26 dicembre Lussemburgo
1 Davy Coenen (Bel) Team Saeco Heist O/D Berg 1.00.09
2 Jan Chrobák (Cze) Johnson Controls AŠ MB 0.20
3 David Pagnier (Fra) ESEG Douai 0.26
4 Dave De Cleyn (Bel) Scott USA Cycling Team 0.51
5 Dries Dewit (Bel) Scott USA Cycling Team 1.16
6 Claude Wolter (Ned) 1.23
7 Pascal Triebel (Lux) LC Tétange 2.10
8 Pascal Perrin (Fra) 2.30
9 Gusty Bausch (Lux) VC Diekirch 2.37
10 Sascha Wagner (Ger) Harvestehuder RSV von 1909 e.V. 3.12

DOMANI SUPERPRESTIGE IN DIRETTA

Riparte il superprestige domani pomeriggio a Diegem, sobborgo della capitale Bruxelles. Si tratta di una gara storica, presente nel calendario del Superprestige fin dalla prima edizione della più famosa challenge a punti dopo la coppa del mondo. La particolarità della corsa è l'orario di partenza alle 17.30 con il percorso illuminato artificialmente.

Cliccando qui potete seguire in diretta la corsa con il commento in lingua fiamminga.

http://www.vt4.be/superprestigelive.php?utm_source=sport.be&utm_campaign=sportbe_superprestige&utm_medium=text

Buon Ciclocross a tutti!

A TORHOUT VINCE VANTORNOUT, BIANCO 2°

Klaas Vantornout, nonostante una leggera indisposizione, ha vinto la gara di casa a Torhout. Alle sue spalle un grande Marco Bianco che ha preceduto Ben Berden.

1 Klaas Vantornout (Bel) Sunweb Projob Cycling Team
2 Marco Bianco (Ita) L´Arcobaleno Carraro Team
3 Ben Berden (Bel) Revor Cycling Team
4 Gerben de Knegt (Ned) Rabobank
5 Kamil Ausbuher (Cze) Exe Jeans
6 Jan Soetens (Bel) Revor Cycling Team
7 Davy Commeyne (Bel) Revor Cycling Team
8 Jan Verstraeten (Bel) Sunweb Projob Cycling Team
9 David Willemsens (Bel) Revor Cycling Team
10 Patrick Van Leeuwen (Ned) Het Snelle Wiel

venerdì 26 dicembre 2008

COLPO A SORPRESA DI THIJS AL

La gara di coppa del mondo di Zolder ha riservato un ordine d'arrivo a sorpresa con l'olandese Thjis Al sul gradino più alto del podio. Dietro al corridore della Be-One, il giovane Kevin Pauwels e Sven Vanthourenhout. Quarto posto per il campione del mondo Boom. Nys solo sesto ma ancora leader di coppa. Giornata fredda ma percorso asciutto e velocissimo. I primi tre giri vedono al comando un numeroso gruppetto di una ventina di atleti. Nel quarto giro una collisione tra Simunek e Zahner crea un tappo dal quale si avvantaggiano Al, Fontana e Vanthourenhout. Solo Pauwels riesce a rientrare da dietro ( Pauwels sul percorso di Zolder ha vinto il mondiale juniores nel 2002). I big si controllano e i 4 di testa acquistano in breve un vantaggio di una trentina di secondi. Lars Boom si incarica di inseguire senza molta convinzione, mentre purtroppo Fontana cade in discesa e danneggia la bici, perdendo il treno giusto. Al gioca il jolly all'ultimo giro con un attacco deciso in discesa che sorprende Pauwels e Vanthourenhout, permettendogli di guadagnare una manciata di metri che gli consentono di vincere la prima prova di coppa del mondo della carriera. Secondo un arrabbiatissimo Pauwels, terzo Sven Vanthourenhout. Lars Boom stacca tutti nell'ultimo giro e arriva quarto, soddisfatto per la sua prestazione e anche per la vittoria del compagno di allenamenti Al.
Polemiche a fine gara con Nys molto arrabbiato nei confronti di Boom, accusato di aver favorito la fuga verso la vittoria di Al, e contro il cameraman di Sporza, reo di averlo ostacolato in partenza. Marco Aurelio Fontana ha chiuso 15°, seguito una posizione più dietro da Marco Bianco.

1 Thijs Al (Ned) BeOne - Chain Reaction Cycles 1.02.10
2 Kevin Pauwels (Bel) Fidea Cycling Team 0.02
3 Sven Vanthourenhout (Bel) Sunweb Projob Cycling Team 0.08
4 Lars Boom (Ned) Rabobank 0.22
5 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 0.24
6 Sven Nys (Bel) Landbouwkrediet-Tönissteiner
7 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.29
8 Radomír Šimunek (Cze) Palmans - Cras 0.32
9 Bart Aernouts (Bel) Rabobank 0.38
10 Wilant van Gils (Ned) Pro Cycling Team ZZPR.nl-Destil-Merida 0.39
11 Niels Albert (Bel) Palmans - Cras 0.41
12 Steve Chainel (Fra) French National Team 0.48
13 Christian Heule (Swi) Swiss National Team
14 Simon Zahner (Swi) Swiss National Team
15 Marco Aurelio Fontana (Ita) Italian National Team 0.51
16 Marco Bianco (Ita) L'Arcobaleno Carraro Team 0.53
17 Kamil Ausbuher (Cze) Exe Jeans 0.58
18 Richard Groenendaal (Ned) AA Drink - Be One 1.07
19 Jonathan Lopez (Fra) French National Team 1.22
20 Martin Zlámalík (Cze) Prodoli Racing Team 1.27
21 Gerben de Knegt (Ned) Rabobank 1.28
22 Dieter Vanthourenhout (Bel) Palmans - Cras 1.32
23 Martin Bína (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 1.41
24 Nicolas Bazin (Fra) French National Team 2.11
25 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 2.15
26 James Driscoll (USA) Cannondale/Cyclocrossworld.com 2.16
27 Ryan Trebon (USA) Kona 2.41
28 Eddy van IJzendoorn (Ned) AA Drink - BeOne 2.49
29 David Kášek (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 2.50
30 Thijs Van Amerongen (Ned) Van Vliet EBH Elshof
31 David Derepas (Fra) Groupe gobert.com.ct 2.51
32 Bram Schmitz (Ned)
33 Milan Barenyi (Svk) CK ŽP Šport As 3.00
34 Petr Dlask (Cze) Fidea Cycling Team 3.01
35 Troy Wells (USA) Clif Bar 3.20
36 Jeremy Powers (USA) Cannondale/Cyclocrossworld.com 3.26
37 Fabio Ursi (Ita) Italian National Team 3.29
38 Jempy Drucker (Lux) Fidea Cycling Team 3.51
39 Joachim Parbo (Den) CCV Cyclo Cross Team 3.52
40 Julien Belgy (Fra) French National Team 3.53
41 Matt Shriver (USA) Jittery Joe's 3.56
42 Mariusz Gil (Pol) 4.06
43 Peter Presslauer (Aut) Volksbank - Corratec 4.21
44 Robert Glajza (Svk) CK ŽP Šport A.S. Podbrezová 4.25
45 Patrick Van Leeuwen (Ned) Het Snelle Wiel 4.32
46 Brian Matter (USA) Gear Grinder 4.46
47 Martin Haring (Svk) Ck Žp Šport Podbrezová 4.48
48 Kiichi Tsujiura (Jpn) 4.56
49 Aaron Schooler (Can) 6.53
50 Tommy Nielsen (Den) 7.13
One lap behind
51 Derrick St John (Can)
Two laps behind
52 Molly Cameron (USA)

Marianne Vos ha vinto la gara femminile con la nostra Eva Lechner 13^.
1 Marianne Vos (Ned) Team DSB Bank 42.22
2 Hanka Kupfernagel (Ger) Itera
3 Daphny Van Den Brand (Ned)
4 Katherine Compton (USA) Spike 0.01
5 Maryline Salvetat (Fra) French National Team 0.13
13 Eva Lechner (Ita) Italian National Team 1.54
26 Veronica Alessio (Ita) Italian National Team 5.05

Grande gara di Cristian Cominelli nella gara under 23 vinta dal tedesco Walsleben con Cristian secondo. Gara conclusasi con una volata a 6.
1 Philipp Walsleben (Ger) German National Team 50.39
2 Cristian Cominelli (Ita) Italian National Team
3 Aurelien Duval (Fra) French National Team
4 Kenneth Van Compernolle (Bel) Belgium-A 0.01
5 Arnaud Jouffroy (Fra) French National Team
23 Elia Silvestri 1.41
34 Alessandro Calderan 2.59
35 Marco Ponta 3.09

Sean De Bie, parente del grande Danny, ha vinto la gara junior, che ha visto l'ottavo posto del nostro Daniele Braidot.
1 Sean De Bie (Bel) Belgium-A 45.10
2 Lars Van Der Haar (Ned) Netherlands 0.01
3 Tijmen Eising (Ned) Netherlands 0.06
4 Wietse Bosmans (Bel) Belgium-A 0.42
5 Bart De Vocht (Bel) Belgium-A 0.46
8 Daniele Braidot 1.01
11 Luca Braidot 1.06
23 Rudy Lorenzon 2.09
39 Michele Tatto 3.14
40 Bryan Falaschi 3.21
44 Daniele Dall'Oste 4.16

mercoledì 24 dicembre 2008

GLI AZZURRI PRESENTI A ZOLDER

il D.T. Fausto Scotti ha convocato i seguenti atleti: 

Veronica Alessio (Colnago Arreghini Filago), 

Daniele Braidot (L’Arcobaleno Carraro Team), 

Luca Braidot (L’Arcobaleno Carraro Team), 

Alessandro Calderan (U.C. Trevigiani), 

Cristian Cominelli (Gewiss Bianchi), 

Daniele Dall’Oste (Selle Italia Guerciotti Elite), 

Bryan Falaschi (Zeta Cycling Club), 

Marco Aurelio Fontana (Selle Italia Guerciotti Elite), L 

Eva echner (Centro Sportivo Esercito – Team Colnago Arreghini Filago), 

Rudy Lorenzon (Rinascita Ormelle Pinarello), 

Marco Ponta (Centro Sportivo Esercito – Asd Cycling Team Friuli), 

Elia Silvestri (Team Bramati), 

Michele Tatto (Moro – Scott – Bicycle Line), 

Fabio Ursi (Centro Sportivo Esercito). 

Enrico Franzoi risulta iscritto nella gara élite con i colori sociali. 


lunedì 22 dicembre 2008

RIENTRO LAMPO PER NIELS ALBERT

Avevamo lasciato Niels Albert dopo la conferenza stampa nella quale aveva annunciato la fine della sua stagione a causa della lesione alla milza riportata in una caduta a Gavere. Fortunatamente per lui le cose sono rapidamente migliorate e dopo un primo periodo di acquagym, qualche settimana di rulli e un positivo periodo di allenamenti su strada ha deciso di buttarsi di nuovo nella mischia. Per farlo ha scelto il 26 dicembre a Zolder, nella gara di Coppa del Mondo. Il CT De Bie lo ha infatti convocato oggi ribadendo di credere molto in lui e di non avere dubbi su un pronto ritorno a grandi livelli per il giovane di Tremelo.

RIVOLI 12a PROVA TROFEO MICHELIN

21/12/08 Rivoli. G.P. 86° anniversario della Fondazione, 12° prova trofeo michelin ciclocross 2008/09

Per scambiarsi gli auguri natalizi e per dimostrare la loro generosità si sono trovati domenica 21/12/08 presso il parco Don Puglisi di Cascine Vica oltre 50 atleti. La manifestazione ciclistica, infatti, è stata organizzata dal team Sesia a scopo benefico: raccogliere fondi per i bambini dell'O.I.R.M., ospedale infantile Regina Margherita di Torino.
Sono stati raccolti circa 600,00 euro che in settimana verranno consegnati all'ospedale.
La giornata è stata resa ancor più interessante dall'esposizione di una bicicletta Atala (anno 1907-1909) di proprietà del ciclocrossista Luciano Berruti a cui auguriamo di portare a termine l'ambizioso progetto di aprire un museo del ciclo a Cosseria.

E veniamo alla gara: 3 le partenze dei ciclocrossisti che si sono sfidati sul bel tracciato ricco di sali-scendi su un terreno quasi completamente asciutto nonostante le abbondanti piogge della scorsa settimana.

Ancora una volta senza rivali ha vinto lo junior Angaramo Giuseppe (cicli Angaramo), seguito dai veterani Dotta Marco (Dotta team) e Angaramo Mauro (cicli Angaramo).

L'appuntamento con il trofeo michelin di ciclocross è fissato a venerdì, giorno di Santo Stefano (26/12/08), nuovamente a Rivoli (TO) con la 13 prova trofeo michelin di ciclocross

Fonte: http://www.sensafren.it/

Classifica assoluta della 1° partenza: http://www.sensafren.it/pdf/classifica_1_partenza_rivoli_2008_beneficenza.jpg

Classifica assoluta della 2° partenza: http://www.sensafren.it/pdf/classifica_2_partenza_rivoli_2008_beneficenza.jpg

Classifica assoluta della 3° partenza: http://www.sensafren.it/pdf/classifica_3_partenza_rivoli_2008_beneficenza.jpg

Altre FOTO dell'evento: http://www.sensafren.it/rivoli_2008_beneficenza.html

CAVA DI ROVEREDO, TROFEO TRIVENETO

E' stata la Cava di Roveredo in Piano (PN) ad ospitare quest'anno il Criterium Triveneto,   13° prova del Trofeo Calcestruzzi Mosole. Buona la presenza degli atleti in tutte le categorie, nonostante le concomitanze in calendario e le prove Internazionali di Coppa del Mondo. Un bel sole ha fatto da cornice alla manifestazione, su un percorso fangoso e con due rampe impegnative, che gli atleti dovevano affrontare a piedi.
Tra gli allievi si assiste all'ennesima riconferma del vicentino Federico Zurlo (Postumia 73), vincitore del Criterium Triveneto,che ha la meglio su un pimpante Alberto Terzariol (Libertas Scorzè) ed Enrico Scapolan (Ormelle). Tra gli esordienti vittoria e maglia per Juri Pessotto (Bosco Orsago).
La gara Femminile "giovanile" vede imporsi nuovamente il duo della Moro Scott formato dalle sorelle Paladin, a Roveredo si impone la più piccola Asja sulla tricolore Soraja. Terza la trentina Simona Bortolotti (Team Femminile). Tra le esordienti, il Campionato Triveneto va ancora alla Moro Scott con la trevigiana tricolore Sara Romanin che precede la compagna Beatrice Camatta.
Gli juniores vedono una gara molto combattuta, con i gemelli Braidot  ( Daniele e Luca dell'Arcobaleno Carraro)che monopolizzano il podio, al terzo posto Michele Tatto (Moro Scott).
Combattuta anche la gara donne Open, con Milena Cavani (marchiol Site) che distanzia le avversarie nel corso della prima tornata, un pò "affollata"  (in 10 davanti) e da dove si staccano all'inseguimento della modenese prima la bolzanina Staffler (Colnago) e poi la padovana Lazzaro (Arcobaleno Carraro), ancora una volta partita malissimo ed in grado di recuperare posizioni su posizioni durante la prova. Questo sarà poi il podio femminile, con Milena Cavani Campionessa Triveneta e Evelyn Staffler che salva il 2° posto dopo un'irruento avvicinamento di Ilenia Lazzaro. Prima Juniores è Elena Valentini (Fiorin), ma la maglia va alla trevigiana Francesca Cauz  (Verso l'Iride). Tra le Master la migliore è Mara Dal Borgo (Cimetta Comprex).
Tra gli open bel duello tra  l'élite Alessandro Fontana (Forestale) e i giovani Under 23 azzurri Alessandro Calderan (Uc Trevigiani) e Matteo Trentin (Moro Scott). Fontana staccherà gli avversari nel corso dell'ultima tornata, conquistando così il successo di giornata. Calderan avrà la meglio su Trentin tra gli Under 23, conquistando la maglia di Criterium Triveneto che tra gli élite è andata sulle spalle del trentino Andrea Bassani (Sudtirol), in luce in questi recenti appuntamenti triveneti.
 
Lorella Frasson
 
ORDINI D'ARRIVO
Open:
1° Fontana Alessandro (Gs Forestale)  E
2° Calderan Alessandro (Uc Trevigiani)  U23
3° Trentin Matteo (Moro Scott) U23
4°Bassani Andrea (Team Sudtirol) E
5° Tabotta Maurizio (Team Friuli) M2
6° Tabacchi Mirko (L'arcobaleno Carraro) U23
7° Zoppas Flavio (Vimotorsport) M3
8° Paccagnella Thomas (ADV Corratec) E
9° Grandi Alessandro (Co BO) E
10° Segat Marco (Cycling Team Friuli) E

Juniores:
1° Braidot Daniele (L'arcobaleno)
2° Braidot Luca (L'arcobaleno)
3° Tatto Michele (Moro Scott)
4° Piazza Davide (Moro Scott)
5° Pasin Paride (Pressix Zanon Tosetto)

Allievi:
1° Zurlo Federico (Postumia)
2° Terzariol Alberto (Libertas Scorzè)
3° Scapolan Enrico (Rinascita Ormelle)
4° Braidot Stefano (Caprivesi)
5° De Rossi Riccardo (Moro Scott)

Esordienti:
1° Pessotto Juri (Team Bosco di Orsago)
2° Pelizzato Marco (Lbertas Scorzè)
3° Colledani Nadir (Bujese)
4° Rosso Davide (Ceresetto Pratric)
5° Barattin Alessio (Mosole)

Donne Open:
1° Cavani Milena (Marchiol)  DE
2° Staffler Evelyn (Colnago)  DE
3° Lazzaro Ilenia (L'arcobaleno Carraro)  DE
4° Arman Doris (Avantec Breganze)  Du23
5° Dal Borgo  Mara (Cimetta Comprex)  MW
6° Valentini Elena (Cicli Fiorin)  DJ
7° Cauz Francesca (Verso L'iride) DJ
8° Arman Isabella (Moro Scott) DJ
9° Ferrari Anna (ADV Corratec) DE
10° Maniago Paola (Acido Lattico) MW

Donne allieve:
1° Paladin Asja (Moro Scott)
2° Paladn Soraya (Moto Scott)
3° Bortolotti Simona (Team Trentino)

Donne esordienti:
1° Romanin Sara (Moro Scott)
2° Camatta Beatrice (Moro Scott) 

FOTO MORBEGNO BY CICLISMOINROSA








Il sito tutto al femminile CICLISMO IN ROSA  ci ha gentilmente donato queste foto,e invito tutti gli appassionati di cilismo femminile ad andare a visitarlo!!

UNDER HA UN PASSO DAL SUCCESSO A NOMMAY

Dopo l’exploit degli juniores Dall’Oste e Falaschi, altri due azzurri salgono sul podio di Nommay per la gara under 23 che si è da poco conclusa. Galvanizzati dal successo dei più giovani, anche Cristian Cominelli (Gewiss Bianchi) e Marco Ponta (Centro Sportivo Esercito – Asd Cycling Team Friuli) hanno fatto una gara tutta all’attacco, conquistando il secondo e terzo posto sulla scia del francese Damien Mougel, sostenuto dal pubblico di casa (nella foto il podio). La gara si è risolta praticamente nel tratto finale, dove Damian ha trovato la forza per staccare di 5” Cominelli e di 7” Ponta dopo un entusiasmante testa a testa. Buona anche la prova di Elia Silvestri. Il D.T. Fausto Scotti, coadiuvato brillantemente da Luigi Bielli, è più che soddisfatto della condizione raggiunta dai nostri ciclocrossisti. Mentre si avvicinano gli appuntamenti “clou” della stagione, campionati italiani e mondiali, il tecnico nazionale può contare su un gruppo di giovani molto competitivi e in grando di darci grandi soddisfazioni.
FONTE FEDERCICLISMO

GRANDI GLI JUNIORES A NOMMAY

Fantastica prestazione degli azzurrini del D.T. Fausto Scotti a Nommay, in Francia, nella gara internazionale juniores disputata nel contesto della Coppa del Mondo che vedrà impegnati oggi pomeriggio le donne e gli uomini élite. Daniele Dall’Oste, tesserato nel Selle Italia Guerciotti Elite, e Bryan Falaschi, del Zeta Cycling Club (nella foto i due azzurri sul podio) hanno conquistato i primi due posti del podio, arrivando appaiati al traguardo con una decina di metri sul francese Irwin Gras, che aveva cercato di contrastarli nel finale. Nei “top ten” dei primi dieci figurano al sesto posto Rudy Lorenzon (Rinascita Ormelle Pinarello) e all’ottavo Domenico Papaleo (Loko Bikers) a completare la festa azzurra.
FONTE FEDERCICLISMO

MORBEGNO TROFEO LOMBARDIA

Morbegno (21/12) - L’aria di casa fa decisamente bene agli atleti valtellinesi che vincono ben 5 gare e 4 titoli di campioni regionali ciclocross nelle gare disputate a Morbegno per la conquista del Trofeo Immobilstudi, organizzato dal Pedale Morbegnese e valido anche quale sesta prova del Trofeo Regione Lombardia-Memorial Lele Dall’Oste di ciclocross con la partecipazione di quasi 200 corridori. Assenti alcuni talenti selezionati dal CT Scotti, i ragazzi schieratisi al via hanno dimostrato di fare veramente sul serio, come il sardo Fabio Aru (foto Soncini), della Palazzago, che si impone tra gli Under 23 dopo un acceso duello col lombardo Cristian Romanò, (Colnago-Filago-Arreghini). La prova degli Elite si conclude tra tante scintille scattate tra Giuseppe Lamastra dell’Hard Rock Frw e il varesino della Daccordi Flavio Alex Longhi che deve accontentarsi del posto d’onore. 
Entusiasmante la gare degli juniores, tutti entusiasti all’arrivo della notizia del trionfo degli azzurrini di Scotti a Nommay in Francia ed è proprio l’azzurro Fabio Todaro che parte a tutta e conduce in testa per quasi metà gara poi, raggiunto da Nicolas Samparisi ed Emanuel Simoncini, proseguiranno fino al traguardo lanciandosi a turno fendenti che non danno frutti al di la dei 15/20 metri di vantaggio e, negli ultimissimi metri, un affondo di Nicolas Samparisi (Macostateam), relega il troppo generoso Todaro (Cadrezzate) al posto d’onore a un soffio dal corridore di casa che viene emulato anche dal fratello Lorenzo (Team Della Bona) che trionfa tra gli allievi 2° anno davanti al compagno di squadra Petilli e al tricolore Andrea Sottocornola (Pedale Verbanese), che, nonostante un generoso inseguimento, non riesce ad annullare lo svantaggio pagato con una partenza sbagliata mentre, tra i primo anno, regolamento di conti tutto milanese con Cucciniello (VC Muggiò) davanti a Redaelli (Fiorin), e l’orobico Mazza, (Colnago Filago) nello spazio di soli 36”. 
Anche tra gli esordienti si ripete il “miracolo” del "tutti profeti in patria". Questa volta è Gioele Bertolini (Alpin Bike), che semina i suoi avversari e conquista gara e titolo regionale e, tra i G6, l’enfant du pays Manuele Bonfanti (Pedale Morbegnese), precede di poco il suo conterraneo Martinelli (Melavì) e un Manuel Todaro (Cadrezzate), troppo superficiale in partenza. 
Nell’universo al femminile sventola il tricolore di Claudia Marsilio tra le Donne Amatori, l'under Stefania Vecchio (Fiorin) conquista il campionato regionale, come l’élite Francesca Cucciniello (Guerciotti) e la junior Samantha Pagani (Cesano M.). 
Martina Fumagalli (Bicimania-Lissone) vince alla grande tra le donne allieve 2° anno, mentre tra le primo anno è duello tutto in famiglia Fiorin, con L’Arzuffi che precede Veronica Cornolti. Infine, tra le esordienti ennesima vittoria per la valtellinese Jenny Fontana (Melavì). 

Vito Bernardi

G6: 1)Manuele Bonfanti (Pedale Morbegnese); 2)Nicola Martinelli (Melavì-Tirano Bike) a 25”; 3)Manuel Todaro (Scuola Ciclismo Cadrezzate) a 31”; 4)Jacopo Del Barba (Cadrezzate) a 34”; 5)Mario Meris (Cicloteam Nembro) a 39”. 

ESORDIENTI: 1)Gioele Bertolini (Alpin Bike-Edilbi Team); 2)Alessio Fornoni (Costamasnaga) a 1’; 3)Mirco De Nardi (Fiorin) a 2’01”; 4)Cristian Boffelli (Mtb Felice Gimondi) a 2’13”; 5)Simone Cattaneo (Cicloteam nembro).

ALLIEVI 1° ANNO: 1)Manuel Cucciniello (VC Muggiò-Fiscal Office); 2) Riccardo Redaelli (Fiorin) a 22”; 3)Francesco Mazza (Colnago Filago) a 36”; 4)Davide Conte (Fiorin) a 1’30”; 5)Davide Lorenzini (Fiorin) a 1’47”.
ALLIEVI 2° ANNO: 1)Lorenzo Samparisi (Team Della Bona-Cicli Damiani); 2)Simone Petilli (Della Bona) a 6”; 3)Andrea Sottocornola (Pedale Verbanese-Delta) a 10”; 4)Tommaso Caneva (Alpin Bike) a 23”; 5)Luca Silvestri (Alpin Bike) a 2’04”. 

JUNIORES: 1)Nicolas Samparisi (Macostateam & FM Bike); 2)Fabio Todaro (Scuola Ciclismo Cadrezzate) a 6”; 3)Emanuel Simoncini (Selle Italia-Guerciotti-Elite) a 21”; 4)Cristian Sonzogni (Libero Ferrario Parabiago) a 1’09”; 5)Roberto Esposito (Fiorin) a 1’58”.

UNDER 23: 1)Fabio Aru, (Palazzago-Elledent-Rad Logistica); 2)Cristian Romanò (Colnago Filago Arreghini) a 48”; 3)Omar Sottocornola (GS Podenzano) a 1’14”; 4)Manuele D’Avola (Fiorin) a 2’01”; 5)Simone Samparisi (Team della Bona) a 2’39”. 

ELITE: 1)Giuseppe Lamastra (Hard Rock Frw); 2)Flavio Alex Longhi (GS Daccordi) a 28”; 3)Gabriele Mercante (Fiorin-Despar) a 56”; 4)Fabio Cappi (Team della Bona) a 1’19”; 5)Giovanni Francesco Giuliani (UC Pregnana) a 3’09”. 

AMATORI 19/39: 1)Cristian Perotti (Kuota Carimate); 2)Davide Belletti (GS Falchi Blu) a 1’15”; 3)Loris Ferrari (Kuota-Carimate) a 2’27”.

OVER 40: 1)Valerio Falcinella (MTB Club Ruote Dentate); 2)Giancarlo Gargantini (Team Spreafico-Velo Plus); 3)Eugenio Canni Ferrari (Bicimania-Lissone Mtb). 

G6-F: 1)Alessandra Musa (Cicli Fiorin-Despar); 2)Rebecca Gariboldi (Bicimania-Lissone Mtb) a 2’19”. 

DONNE ESORDIENTI: 1)Jenny Fontana (Melavì-Tirano Bike); 2)Arianna Fidanza (Cicli Fiorin-Despar); 3)Marta Giudici (Cicli Fiorin-Despar). 

ALLIEVE 1° ANNO: 1)Alice Arzuffi (Cicli Fiorin-Despar); 2)Veronica Cornolti (Fiorin-Despar); 3)Arianna Cusini (Melavì-Tirano Bike); 4)Martina Galliani (VC Muggiò); 5)Arianna Perico (Fiorin-Despar) 
ALLIEVE 2° ANNO: 1)Martina Fumagalli (Bicimania-Lissone Mtb); 2)Maria Giulia Confalonieri (Fiorin-Despar) a 1’44”; 3)Jasmine Dotti (Polisportiva Molinello) a 2’40”. 

DONNE JUNIORES: 1)Samantha Pagani (SC Cesano Maderno); 2)Alessia Ferrari (Cicli Fiorin-Despar); 3)Giulia Remondina (Cicli Fiorin-Despar). 

DONNE U23: 1)Stefania Vecchio (Cicli Fiorin-Despar); 2)Elisabetta Borgia (Selle Italia Guerciotti-Elite); 3)Sabrina Conca (Team Dilà-Monticello). 

DONNE ELITE: 1)Francesca Cucciniello (Selle Italia-Guerciotti-Elite); 2)Daniela Bresciani (Colnago-Arreghini-Filago) a 13”; 3)Nicoletta Bresciani (Colnago-Arreghini-Filago) a 35”. 

DONNE AMATORI: 1)Claudia Marsilio (Gp Racer Team). 

CLASSIFICA A SQUADRE: 1)Fiorin-Despar, punti 2630; 2)VC Muggiò, 796; 3)Scuola Ciclismo Cadrezzate, punti 580; 4)Alpin Bike-Edilbi Team, 462; 5)Bicimania Lissone Mtb, 334.

CAMPIONI REGIONALI LOMBARDI
Esordienti: Gioele Bertolini (Alpin Bike-Edilbi Team)
All. 1° anno: Manuel Cucciniello (VC Muggiò-Fiscal Office)
All. 2° anno: Lorenzo Samparisi (Team Della Bona-Cicli Damiani)
Juniores: Nicolas Samparisi (Macostateam & FM Bike)
U/23: Fabio Aru (UC Palazzago-Elledent-Rad. Logistica)
Elite: Giuseppe Lamastra (Hard Rock Frw)
Donne Esordienti: Jenny Fontana (Melavì Tirano Bike)
D. all. 1° anno: Alice Maria Arzuffi (Cicli Fiorin-Despar)
D. all. 2° anno: Martina Fumagalli (Bicimania Lissone Mtb)
Donne Juniores: Samantha Pagani (SC Cesano Maderno)
Donne Under: Stefania Vecchio (Cicli Fiorin-Despar)
Donne Elite: Francesca Cucciniello (Selle Italia-Guerciotti-Elite)

FONTE FEDERCICLISMO

domenica 21 dicembre 2008

LARS BOOM BATTE NYS A NOMMAY

Il campione del mondo Lars Boom ha vinto la gara di Coppa del mondo di Nommay, cogliendo il terzo successo stagionale dopo quelli di Pijnacker e Niel. Boom ha battuto Nys in volata dopo un bellissimo duello durato tre giri. Bart Wellens ha occupato il terzo gradino del podio. Tredicesimo Marco Aurelio Fontana appena davanti a Franzoi.

1 Lars Boom (Ned) Rabobank 1.03.30
2 Sven Nys (Bel) Landbouwkrediet - Tonissteiner
3 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.22
4 Richard Groenendaal (Ned) 0.26
5 Sven Vanthourenhout (Bel) Sunweb Pro Job 0.31
6 Kevin Pauwels (Bel) Fidea Cycling Team 0.33
7 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 0.36
8 Francis Mourey (Fra) Française Des Jeux 0.53
9 Gerben De Knegt (Ned) Rabobank 1.10
10 Klaas Vantornout (Bel) Sunweb Pro Job 1.25
11 Radomir Simunek (Cze) Palmans Cras 1.29
12 Bart Aernouts (Bel) Rabobank 1.31
13 Marco Aurelio Fontana (Ita) 1.49
14 Enrico Franzoi (Ita) Liquigas
15 Thijs Al (Ned) 2.22
16 Dieter Vanthourenhout (Bel) Palmans Cras 2.27
17 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 2.32
18 Christian Heule (Swi) 2.43
19 Petr Dlask (Cze) Fidea Cycling Team 2.54
20 Aurelien Duval (Fra) 2.58
21 Nicolas Bazin (Fra) Differdange Apiflo Vacances 3.23
22 Wilant Van Gils (Ned) 3.30
23 Steve Chainel (Fra) Auber 93 3.45
24 Rob Peeters (Bel) Landbouwkrediet - Tonissteiner 4.05
25 Kamil Ausbuher (Cze) 4.06
26 Marco Bianco (Ita) 4.08
27 Julien Belgy (Fra) Bouygues Telecom 4.32
28 Simon Zahner (Swi) 4.42
29 Egoitz Murgoitio Rekalde (Spa) 4.43
30 Laurent Colombatto (Fra) 4.48
31 Rafael Visinelli (Ita) 5.18
32 Jonathan Lopez (Fra) 5.20
33 Ryan Trebon (USA) 5.52
34 Martin Bina (Cze) 5.57
35 Eddy Van Ijzendoorn (Ned) 6.11
36 Patrick Van Leeuwen (Ned) 6.26
37 René Birkenfeld (Ger) 6.37
38 Pirmin Lang (Swi) 6.43
39 Martin Gujan (Swi) 6.59
40 Thijs Van Amerongen (Ned) Van Vliet EBH Elshof 7.19
41 Fabio Ursi (Ita) 7.25
42 David Kasek (Cze) 7.46
43 Joachim Parbo (Den) 8.15
44 Luca Damiani (Ita) Colavita / Sutter Home Presented By Cooking Light 8.28

Behind one lap
45 Gusty Bausch (Lux)
46 Marcel Wildhaber (Swi)
47 Julien Pion (Fra)
48 Andreas Moser (Swi)
49 James Driscoll (USA)

Behind two laps
50 Derrick St John (Can)
51 Vaclav Metlicka (Svk)
52 Aaron Schooler (Can)
53 David Juarez Alday (Spa)

Behind three laps
54 David Lozano Riba (Spa)
55 Molly Cameron (USA)
56 Mauro Gonzalez Fontan (Spa)
57 Erlantz Uriarte Okamika (Spa)

Behind five laps
58 Andre Sutton (Can)

NOMMAY IN DIRETTA

http://mp4.streampower.be/vrt/sdp/vrt_vrtnieuws2.net_hi.sdp

Cliccando qui, se avete installato quicktime sul vostro pc, potete vedere la corsa.

venerdì 19 dicembre 2008

THIJS AL VINCE LO SCHELDECROSS

L'olandese Thijs Al ha colto oggi ad Anversa il secondo successo stagionale conquistando lo Scheldecross. A completare il podio Vantornout e Simunek. Assenti Nys e Wellens.

1 Thijs Al (Ned) AA Drink - BeOne 1.01.02
2 Klaas Vantornout (Bel) Sunweb Projob Cycling Team 0.19
3 Radomír Šimunek (Cze) Palmans - Cras 0.38
4 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 1.36
5 Dieter Vanthourenhout (Bel) Palmans - Cras 1.46
6 Gerben de Knegt (Ned) Rabobank
7 Richard Groenendaal (Ned) AA Drink - Be One 1.49
8 Rob Peeters (Bel) Landbouwkrediet - Tönissteiner 1.55
9 Lars Boom (Ned) Rabobank 2.03
10 Kenneth Van Compernolle (Bel) Sunweb Projob Cycling Team 2.23

mercoledì 17 dicembre 2008

CONVOCATI ITALIANI PER LA PROVA DI NOMMAY

Domenica 21 dicembre la Coppa del Mondo Ciclocross dà appuntamento a Nommay, in Francia. Si tratta della sesta prova per gli uomini élite e della quinta per le donne. Sabato 20 dicembre, nel contesto, sono previste anche le gare internazionali uomini under 23 e juniores. Il Direttore Tecnico della specialità, Fausto Scotti, ha convocato per la trasferta i seguenti atleti, che gareggeranno con la maglia azzurra: Veronica Alessio (Colnago Filago Arreghini), Marco Bianco (L'Arcobaleno Carraro Team), Cristian Cominelli (Gewiss Bianchi), Daniele Dall'Oste (Selle Italia Guerciotti Elite), Luca Damiani (Colavita / Sutter Home Presented By), Bryan Falaschi (Zeta Cycling Club), Marco Aurelio Fontana (Selle Italia Guerciotti Elite), Enrico Franzoi (Liquigas), Alessandro Gambino (Centro Sportivo Esercito), Eva Lechner (Centro Sportivo Esercito – Team Colnago Arreghini Filago), Rudy Lorenzon (Rinascita Ormelle Pinarello), Domenico Papaleo (Loco Bikers), Marco Ponta (Centro Sportivo Esercito – Asd Cycling Team Friuli), Elia Silvestri (Team Bramati), Fabio Ursi (Centro Sportivo Esercito), Rafael Visinelli (Gruppo Sportivo Forestale). Il D.T. Fausto Scotti si avvarrà della collaborazione tecnica di Luigi Bielli.
Il programma delle gare prevede sabato 20 dicembre, alle ore 10, la partenza degli uomini Juniores, alle ore 11.10 quella degli under 23. Domenica 21 dicembre, alle ore 13.30, la prova di Coppa del Mondo Donne Elite, alle ore 15 la Coppa del Mondo Uomini Elite.

lunedì 15 dicembre 2008

CAONADA DI MONTEBELLUNA

Caonada di Montebelluna (TV) (14/12) - Gabriele Mercante (Cicli Fiorin-Despar) tra gli élite; Mirko Manarin (Conegliano Bike) tra gli under; la junior Francesca Cauz (Verso l'Iride) tra le donne; Davide Piazza (Moro-Scott-Bicycle Line) tra gli uomini juniores; Davide Piazza (Moro-Scott-Bicycle Line) e Chiara Mercante (Cicli Fiorin-Despar) tra gli allievi; Nadir Colledani (Ciclistica Bujese) e Giovanna Michieletto (Libertas Scorzé) tra gli esordienti; Susann Tavella (Rodes Val Badia Raiffeisen) tra le master-donne e Maurizio Tabotta (Cycling Team Friuli) e Sante Schirò (Giovani Ciclisti Santorso), rispettivamente tra gli F-1 e F-2 sono i vincitori della 10^ edizione del Gran Premio NiMa Officina Meccanica. 
La prestigiosa gara, messa a punto dall'Uc G.M.T. Radio Sport-Rci Radio Corsa Informazioni di Mario Case, era valida per la 13. prova del 29° Trofeo Triveneto Ciclocross 2009-Gran Premio Calcestruzzi Mosole. Domenica 21 dicembre il Gran Premio Calcestruzzi Mosole farà tappa a Roveredo in Piano (Pordenone). La gara sarà organizzata dalla Sc Roveredo. Il prossimo ritorno nel Veneto, invece, è previsto per venerdì 26 dicembre a Campese di Bassano del Grappa (Vicenza). La competizione sarà organizzata dal blasonato Gruppo Sportivo Selle Italia Silvellese con la regia di Armando Zamprogna e di Virginio e Damiano Grego.

Francesco Coppola

OPEN: 1. Gabriele Mercante (Cicli Fiorin-Despar) Elite; 2. Andrea Bassani (Team Sudtirol) Elite; 3. Maurizio Tabotta (Cycling Team Friuli) M2; 4. Flavio Zoppas (Vimotorsport) M3; 5. Marco Segat (Cycling Team Friuli) Elite; 6. Marco Forzini (Tecnicolor Vernici Vaio) Elite; 7. Diego Retis (Vc Torre Vallortigara S. Ambientali) Elite; 8. Francesco Corradini (MTB 4 Colli) M1; 9. Ivan Pintarelli (Bike Service Bac) M1; 10. Mirko Manarin (Conegliano Bike) Under.

DONNE: 1. Francesca Cauz (Verso l'Iride) Junior; 2. Susann Tavella (Rodes Val Badia Raiffeisen) MW; 3. Mara Dal Borgo (Cimetta Comprex) MW; 4. Sarah Vallortigara (Vc Torre Vallortigara S. Ambientali) MW; 1. Lucia Stevanato (Calzaturificio Donna Carolina) MW.

JUNIORES: 1. Davide Piazza (Moro-Scott-Bicycle Line); 2. Paride Pasin (Pressix Zanon Tosetto); 3. Alex Castagnaviz (Caprivesi); 4. Yari Cisotto (Utensilnord); 5. Andrea Iotti (Serramazzoni).

ALLIEVI: 1. Alberto Terzariol (Libertas Scorzè); 2. Luca Mavaracchio (id); 3. Simone Macor (Ciclistica Bujese); 4. Thomas Ricci (Serramazzoni); 5. Eddy Raimondini (Rinascita Ormelle Pinarello).

ALLIEVE: 1. Chiara Mercante (Cicli Fiorin-Despar); 2. Tamara Rucco (Acido Lattico); 3. Simona Bortolotti (Team Femminile Trentino); 4. Marika Buratti (Alto Adige); 5. Camilla Semenzato (Libertas Scorzè).

ESORDIENTI: 1. Nadir Colledani (Ciclistica Bujese); 2. Marco Pellizzato (Libertas Scorzè); 3. Davide Rosso (Libertas Ceresetto Pratic Danieli); 4. Alessio Barattin (Mosole); 5. Davide Durante (id).

ESORDIENTI DONNE: 1. Giovanna Michieletto (Libertas Scorzé); 2. Nicole Dal Santo (Cmb Buderus Cycle Women); 3. Nicole Diana Olivari (Simec-Fanton-Cicli Paletti).

AMATORI F-1: 1. Maurizio Tabotta (Cycling Team Friuli) M2; 2. Flavio Zoppas (Vimotorsport) M3; 3. Francesco Corradini (MTB 4 Colli) M1.

AMATORI F-2: 1. Sante Schirò (Giovani Ciclisti Santorso) M4; 2. Giuseppe Dal Grande (Cytech) M4; 3. Stefano Venturini (Cycling Team Friuli) M4.

FONTE FEDERCICLISMO

SVEN NYS SPORTIVO DELL'ANNO 2008 IN BELGO

Ennesimo riconoscimento di prestigio per Sven Nys, che è stato nominato sportivo dell'anno in Belgio. Con 513 punti ha preceduto il vincitore del Giro delle Fiandre Stijn Devolder (295) e l'atleta Kevin Borlee, quinto ai giochi olimpici di Pechino nei 400 metri. Altri due ciclisti nei primi 5, Philippe Gilbert e Tom Boonen. Undicesimo Niels Albert.

DAMIANI SI IMPONE A BORGOSESIA

BORGOSESIA - Luca Damiani ha vinto il ciclocross di Borgosesia, a conferma del buon stato di forma che nella stagione già lo aveva portato a imporsi a Cava Manara e a ottenere poi il terzo a Costa Masnaga e il secondo a Corsico. Sul bel percorso della frazione Bettole ha preceduto di pochi secondi Ursi, mentre Gambino, Frattini, Visinelli, Boggia e il rientrante Longhi, che pur hanno concluso fra i migliori, hanno accusato distacchi più pesanti. Il circuito, benchè prevalentemente pianeggiante, ha proposto tanti passaggi tecnici e ha finito per rivelarsi selettivo anche per il fango dovuto alle intense piogge dei giorni scorsi. Il 24enne valtellinese della statunitense Colavita Sutter Home ha preso il comando già al primo giro, ma a un terzo di gara è stato prima agganciato da Boggia e poi da Visinelli, che ha però avuto l'azione rallentata da un guasto alla bicicletta. Al quinto passaggio (in totale sono stati percorsi 10 giri) Damiani era nuovamente solo e alla penultima tornata è stato bravo a contenere il veemente ritorno di Ursi, passato dal 5° al 2° posto.

Presente ill ct Fausto Scotti, che si è detto soddisfatto della corsa disputata dagli atleti in odor di maglia azzurra. <>. E ha aggiunto di essere rimasto entusiasta del percorso, indubbiamente degno di una corsa a livello nazionale.

Questoi ciclocross era valido per il "Gran Premio Città di Borgosesia" ed è stato organizzato dal Pedale Valsesiano, un club che da oltre mezzo secolo dedica tanta attenzione al ciclismo campestre.

ELITE-UNDER 23-CICLOAMATORI PRIMA FASCIA (km 20): 1. Luca Damiani (Colavita Sutter Home) 57'15'' (media 20,998 km/h); 2. Ursi (C.S. Esercito) a 7''; 3. Gambino (C.S. Esercito) a 30''; 4. Frattini (Colavita) a 55''; 5. Visinelli (Forestale) a 1'05''; 6. Boggia (Daccordi) a 1'30''; 7. Longhi (Daccordi); 8. T. Paccagnella; 9. Romanò (1° Under 23); 10. Samparisi (Under).

JUNIOR-DONNE-ALLIEVI-CICLOAMATORI SECONDA FASCIA (km 12): 1. Ottavio Paccagnella (G.S. Elisa) 38'45'' (media 18,725 km/h); 2. Favaretto (Team Pbr) a 1'25''; 3. Sartor (Garbagnatese) a 2'15''; 4. Castelli (Mapei); 5. Battaglia (Vallese); 6. Gattoni (Agrate C.); 7. Stupiggia (Borgonuovo Collegno - 1° Allievo); 8.Siviero; 9. Simona Etossi (1a donna); 10. Casadei. 

CASTEL DI LAMA GARA NAZIONALE UISP

8 Dicembre 2008 - Castel di Lama (AP)
GARA NAZIONALE CICLOCROSS
 
 
 GARA NAZIONALE AMATORI CICLOCROSS UISP



8 Dicembre Nazionale Amatori ciclismo Castel Di Lama-Ascoli Piceno,

Castel Di Lama - Ascoli Piceno, per un giorno patria del Ciclismno amatoriale. Prova generale per i prossimi Campionati Italiani Amatori che vi si disputeranno nel 2010 nello stesso circuito ricavato all'interno del parco ECO SERVICES Lunedì 8 Dicembre presso lo stabilimento della ECO SERVICES -GARDEN SHOP si è disputato l'omonimo trofeo, Peppe Traini titolare in chiaro compiacimento per 'ottima organizzazione della Riviera delle Palme Bike di patron Vesperini Mariano e Sablone Rossana, elevata valenza partecipativa con 111 partenti in una meravigliosa giornata di sole. In mattinata con un freddo pungente che aveva reso il percorso simile ad campo innevato situazione che rendeva il tracciato particolarmente insidioso e duro.



foto giovani fry foto byke


Tracciatura del percorso ottimo , prova tecnica superata, il verde del parco, le palme e le piante secolari a incorniciare il tracciato del GP ECO SERVICES. Presenti alla manifestazione e premiazione l'Assessore Regionale allo Sport SANDRO DONATI , l'Assessore Provinciale allo sport NINO CAPRIOTTI, il Presidente Regionale Lega CiclismoUISP Tordini Giancarlo, il coordinatore provinciale UISP Costantini Elio.


Il Neo professionista LUCA FIORETTI, con i genitori, Luca, un atleta molto legato a patron Vesperini sin dai giovanissimi a farla da padrone nelle numerose premiazioni.



Atleti di 5 regioni a contendersi i premi messi in palio dalla IPERCOOP Città delle Stelle BRICO IO, Lui e Lei Parrucchieri,GOLDENPOINT, Senesi Auto, Cocci Cicli, Brucor Tamoil, MIA Distribuzione.
I risultati con 4 Campioni Italiani in gara parlano chiaro, PUPILLI vincitrice del Trofeo a partecipazione, alla Cicli Cingolani Trofeo a punteggio.



I vincitori:
Cat. Giovani Animali Alessandro soc. Cicli Cingolani Marche
Cat. Donne Angeletti Rachele Soc. Pennese Abruzzo


Arrivo Ricci Campione Italiano

Cat. A1 Ricci Marco soc.Cicli Cingolani Marche
Cat. A2 Scipioni Domenico soc. Team Ponte Marche
Cat. A3 Cavalieri Fabrizio soc. Monarca Umbria
Cat. A4 D'Ercoli Vincenzo soc.Pupilli Marche
Cat. A5 D'Amico Salvatore soc.Cicli Cingolani Marche
Cat. A6 Moretti Livio soc. Cicli Cingolani Marche
Dilettanti-Under Marcelli Alessio soc. Sambuceto Abruzzo



Sabato 27 Dicembre la pattuglia ciclocrossistica UISP si ritroverà a Pagliare per il 1 ° Trofeo Città di Pagliare, presso il Centro Sportivo Pagliare alle ore 13.30



Vesperini Mariano

RYAN TREBON CAMPIONE USA

Nel gelo di Kansas City Ryan Trebon si è laureato campione USA di ciclocross, precedendo la sorpresa Driscoll e il più titolato Page. Delusione per il campione uscente Johnson, quinto al traguardo.

1 Ryan Trebon (Kona FSA) 1.00.04
2 James Driscoll (Cannondale/Cyclocrossworld.com) 0.28
3 Jonathan Page (Planet Bike) 0.39
4 Jesse Anthony (Jamis) 0.46
5 Tim Johnson (Cannondale/Cyclocrossworld.com) 1.01
6 Todd Wells (GT Bicycles) 1.10
7 Matt Shriver (Jittery Joe's)
8 Andy Jacques-Maynes (Specialized/KMC pb Cal Giant) 2.39
9 Justin Spinelli (Richard Sachs/RGM/Rex Chiu) 2.47
10 Jeremiah Bishop (Trek/VW) 2.54

Martin Zlamalik ha vinto la prova di Toi Toi Cup disputatasi sabato 13 a Plzen.

1 Martin Zlámalík (Cze) Prodoli Racing Team 57.09
2 Kamil Ausbuher (Cze) EXE Jeans 0.15
3 David Kásek (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 0.22
4 Martin Bína (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 0.37
5 Ondrej Bambula (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 1.18
6 Jirí Polnický (Cze) Empella Czech Team 1.54
7 Vladimír Kyzivát (Cze) Johnson Controls AŠ MB 2.21
8 Jan Chrobák (Cze) Johnson Controls AŠ MB 2.36
9 Jan Skarnitzl (Cze) DIMP - Giant Team 2.51
10 David Menger (Cze) Cyklo Team Budvar Tábor 4.02

Passerella solitaria del campione francese Mourey a Quelneuc, nella terza prova di coppa di Francia.

1 Françis Mourey (Française des Jeux)
2 Jonathan Lopez (V.C.La Pomme Marseille) 1.43
3 Julien Roussel (CR Normandie) 2.00
4 Nicolas Bazin (US Domont Cyclisme)
5 Aurélien Duval (U.V.Aube) 2.22
6 Steve Chainel (Auber 93)
7 Julien Belgy (Bouygues Télécom) 2.35
8 Arnaud Labbe (Bouygues Télécom) 2.46
9 David Pagnier (CR Picardie) 3.11
10 David Derepas (Groupe Gobert.com.ct) 3.23

A Valencia battaglia fra gli specialisti di casa e vittoria per Isaac Suarez.

1 Isaac Suárez (Spa) Cantabria Infinita-BH
2 Unai Yus (Spa) BH-Born 0.13
3 Oscar Vazquez (Spa) Aquagest C.C. 0.30
4 Constantino Zaballa Gutierrez (Spa) Povoa Cycling Club
5 Mauro González (Spa) 1.21
6 David Seco Amundarain (Spa) Froiz Spiuk 1.32
7 David Lozano (Spa) MSC Bikes Team 1.47
8 Santiago Armero (Spa) La Valldigna Manc
9 Joseba León (Spa) 2.22
10 Xavier Carnicer (Spa) Massi 2.33

domenica 14 dicembre 2008

MARCO AURELIO FONTANA VINCE A VIGNONE

Il campione italiano Marco Aurelio Fontana ha vinto il GP San Martino a Vignone, gara internazionale classe 1. Sul podio sono saliti anche Fabio Ursi e lo svedese Emil Lindgren.

1° Fontana Marco Aurelio (Selle Italia Guerciotti)
2° Ursi Fabio (Esercito) a 9"
3° Lingren Emil (Felt International) a 39"
4° Cominelli Cristian (Gewiss Bianchi - U23) a 45"
5° Visinelli Rafael (Gs Esercito) a 1'50"
6° Taramarcaz Julien (Selle Italia Guerciotti) a 2'24"
7° Gambino Alessandro (Esercito) a 2'33"
8° Calderan Alessandro (Uc Trevigiani) a 2'49"
9° Gil Marius (Strzelce) a 3'40"
10° Kugler Andreas (Felt International) a 3'47"

E GIUNSE IL GIORNO DI KEVIN PAUWELS

Kevin Pauwels ha vinto la prima gara della carriera da Elite ad Overijse nella classica gara internazionale, di gran lunga la più importante fra le competizioni non inserite nei tre maggiori circuiti in calendario (World Cup,Superprestige e GVA ). Dietro a Pauwels, già quinto ieri, un podio regale con Boom e Nys. Rob Peeters, Pauwels e Boom sono stati i primi a spingere sui pedali appena dopo il via facendo il vuoto sul Tenotsberg, lo strappo asfaltato che caratterizza il percorso. La foga gioca però un brutto scherzo a Peeters che scivola in discesa, mentre Boom fora e perde una trentina di secondi. Nys e Vantornout tornano su Pauwels mentre Wellens, dolorante a una gamba dopo la caduta di Essen, si ritira. Boom rimonta come una furia e si mette alla caccia del trio di testa. A cinque giri dalla fine Nys attacca sul Tenotsberg e per un giro comanda solitario la corsa. Poco prima del riaggancio Vantornout rompe il deragliatore posteriore e perde molto terreno. Nys, Boom e Pauwels si trovano così in testa. Inizia una battaglia tattica con scatti e rallentamenti che favoriscono il rientro di Aernouts. All'ultimo giro Boom tenta l'allungo senza riuscirci e Pauwels coglie l'attimo giusto per volare verso la vittoria.

1 Kevin Pauwels (Bel) Fidea Cycling Team 59.30
2 Lars Boom (Ned) Rabobank
3 Sven Nys (Bel) Landbouwkrediet-Tönissteiner 0.05
4 Bart Aernouts (Bel) Rabobank
5 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 0.26
6 Thijs Al (Ned) AA Drink - BeOne 0.47
7 Klaas Vantornout (Bel) Sunweb Projob Cycling Team 1.07
8 Erwin Vervecken (Bel) Fidea Cycling Team 1.20
9 Christian Heule (Swi) Rendementhypo Cycling Team 1.26
10 Tom Van den Bosch (Bel) Rendementhypo Cycling Team 1.32

sabato 13 dicembre 2008

ANCORA NYS AD ESSEN

Sven Nys non si è fatto sfuggire la vittoria ad Essen nella prova del Trofeo GVA. Il campione belg ha attaccato nel corso del secondo giro in compagnia di Stybar, che nulla ha potuto nell'ultimo giro. Al terzo posto, staccato di una quarantna di secondi l'olandese Al, seguito da Aernouts e Pauwels. Sesto Wellens protagonista di una gara sfortunata con una caduta e una foratura. Lars Boom è stato protagonista in partenza poi col passare dei giri è gradualmente calato fino al nono posto finale ma la cosa era ampiamente prevista considerata la recente inattività. Nys e Stybar hanno fatto il vuoto al secondo dei dieci giri previsti, avvantaggiandosi su un drappello di una decina di componenti. Bart Wellens è stato colui che più si è avvicinato ai leaders ma una scivolata sul fondo ghiacciato lo ha rispedito indietro. Il corridore di casa Bart Aernouts, galvanizzato dal tifo dei suoi concittadini ha più volte tentato l'allungo per conquistare la terza posizione, senza però riuscirci. L'impresa è invece riuscita a Thijs Al, spilungone olandese sempre più a suo agio nel ciclocross, che dopo una ottima partenza e un calo a metà gara è riuscito a risalire il gruppo e sorprendere i rivali nel finale conquistando il primo podio in carriera in gare del trofeo GVA. In corsa anche Marco Bianco, alla fine 24°.

1 Sven Nys (Bel) Landbouwkrediet-Tönissteiner 58.25
2 Zdenek Stybar (Cze) Fidea Cycling Team 0.11
3 Thijs Al (Ned) AA Drink - BeOne 0.38
4 Bart Aernouts (Bel) Rabobank 0.41
5 Kevin Pauwels (Bel) Fidea Cycling Team 0.46
6 Bart Wellens (Bel) Fidea Cycling Team 0.50
7 Sven Vanthourenhout (Bel) Sunweb Projob Cycling Team 0.54
8 Dieter Vanthourenhout (Bel) Palmans - Cras 0.56
9 Lars Boom (Ned) Rabobank 1.07
10 Richard Groenendaal (Ned) AA Drink - Be One 1.12

TROFEO GVA IN DIRETTA

Cliccando su questo link dovreste ( e sottolineo dovreste ) vedere la gara di oggi del trofeo GVA ad Essen, con partenza alle ore 15 ed elenco iscritti di prim'ordine.

http://www.sport.be/gvatrofee/2008/stream/index.html

Belgio: Bart Aernouts, Ben Berden, Davy Commeyne, Sven Nys, Kevin Pauwels, Rob Peeters, Jan Soetens, Tim Van Nuffel, Dieter Vanthourenhout, Sven Vanthourenhout, Jan Verstraeten, Bart Wellens, David Willemsens, Nico Berckmans, Kendric Van Grembergen, Steven De Schoesitter, Jochem Danckaers, Freddy De Meester

Olanda: Thijs Al, Lars Boom, Gerben de Knegt, Richard Groenendaal, Wilant van Gils, Thijs van Amerongen, Patrick van Leeuwen, Tim Heemskerk

Repubbilca ceca: Petr Dlask, Radomir Simunek, Zdenek Stybar
Polonia: Mariusz Gil
Svizzera: René Lang
Italia: Marco Bianco

Alcune curiosità sulla corsa: torna in gara Lars Boom dopo lo stop a causa di problemi fisici. Gara di casa per Aernouts che è nato e cresciuto ad Essen e per Stybar che ha la residenza e la fidanzata nel paese. Nys e Wellens hanno vinto la gara 4 volte ciascuno e nessuno nella storia ha vinto 5 volte ad Essen.

venerdì 12 dicembre 2008

DOMANI GP CITTA' DI BORGOSESIA

BORGOSESIA - Domani (sabato) a Bettole di Borgosesia (Vercelli) si corre un ciclocross al quale hanno aderito alcuni fra i migliori specialisti italiani: dal biellese Stefano Boggia (già primo sullo stesso percorso nel dicembre dello scorso anno), a Rafael Visinelli, Luca Damiani, Davide Frattini, Fabio Ursi, Michele Gambino, Thomas Paccagnella. C'è anche un ritorno all'agonismo, quello del varesino Alex Longhi che nel 2000 fu campione italiano allievi e nel 2002 tricolore juniores.

L'organizzazione sarà curata dal Pedale Valsesiano e la gara è valida per il "Gran Premio Città di Borgosesia". Si correrà su un circuito di 2000 metri prevalentemente pianeggiante, su strade in terra battuta, prati e sentieri circostanti l'area sportiva di Bettole. Le piogge di questi ultimi giorni hanno notevolmente appesantito il percorso.

Alla corsa Open (élite e under 23) che avrà la durata di un'ora con partenza alle 14, seguiranno le prove riservate agli Juniores (e in abbinata la corsa femminile) sull'arco di 40 minuti, e quella di Allievi ed esordienti su 30 minuti.

Il ritrovo dei corridori è al Parco sportivo di Bettole a partire dalle ore 12.

giovedì 11 dicembre 2008

XV GRAN PREMIO LUCINIS, TROFEO SPEEDWELL AUTO



L'Unione Ciclisti Caprivesi, organizzerà nella giornata di sabato 13 dicembre 2008

il !XV Gran Premio Lucinis - Trofeo Speedwell Auto", manifestazione ciclistica

interregionale di ciclocross, inserita all'interno del Trofeo Triveneto di Ciclocross

29° Gran Premio Calcestruzzi Mosole e valevole come Campionato Regionale

Ciclocross per la regione FVG.

Iscrizioni

Dovranno essere effettuate tramite il sistema informatico !Fattore K" (id gara 23091)

oppure giungere al numero di

fax 0481.535019 o in alternativa alla e-mail: info@caprivesimtbteam.it;

la partecipazione è aperta anche agli atleti appartenenti ad enti della consulta.

Verifiche

Si svolgeranno sabato 13 dicembre 2008 dalle ore 11.30 fino a mezz'ora prima della

partenza delle singole gare; il ritrovo è fissato presso il campo sportivo !San Giorgio"

in via Mocchetta 32 a Lucinico (GO).

Percorso

Il circuito è prevalentemente pianeggiante, ricavato nelle adiacenze del campo

sportivo S.Giorgio di Lucinico; il percorso presenta ampi tratti in prato fettucciato,

strada carraia e sentieri. Il dislivello è di circa 20 metri a giro, ostacoli artificiali come

da regolamento FCI, è previsto un box doppio per l'assistenza.

Orari

ore 13:00 Partenza gara 1 (Elite, Under 23, Amatori fascia 1)

ore 14:10 Partenza gara 2 (Junior, Donne tutte, Amatori fascia 2)

ore 15:00 Partenza gara 3 (Esordienti, Allievi M/F)

ore 15:30 Partenza gara promozionale G5 e G6

Come arrivare

Autostrada A4 in direzione Trieste, prendere l'uscita Villesse/Gorizia; proseguire fino

all'uscita Gradisca d'Isonzo, girare a sinistra. Al semaforo girare nuovamente a sinistra

in direzione Gorizia. Dopo circa 8 km si giunge a Lucinico.

Alla fine di ogni gara verrà offerto un ristoro gratuito agli atleti; sarà anche

funzionante un chiosco presso cui sarà possibile acquistare cibi e bevande.

entro le ore 13.00 di venerdì 12 dicembre 2008

Ristoro

E' fatto obbligo agli atleti di rispettare il regolamento della manifestazione,

indossando il casco omologato ed osservare le disposizioni diramate dalla

direzione di gara; l'Organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali

danni a persone, animali o cose che possono avvenire prima, durante o

dopo la manifestazione.

mercoledì 10 dicembre 2008

COPPA PIEMONTE UDACE





08/12/08 San Ponso (TO), 9° Prova Coppa Piemonte ciclocross Udace, 3° prova campionato provinciale Torino

Le montagne innevate hanno fatto da sfondo alla competizione svoltasi a San Ponso (TO) lunedì 08/12/2008. La gara, valida come 3° prova campionato provinciale Torino e 9 prova coppa Piemonte, è stata organizzata dall'A.S.D. Rivarolo. 2 le partenze da via Braia: la prima alle ore 13,30 e la seconda alle 14,30. Il percorso prevedeva la partenza su asfalto, seguita da un tratto di strada sterrata e altri fettucciati più tecnici e divertenti che si sviluppavano tra campi e bosco.

La prima partenza ha visto la vittoria in volata di Piana Piero (Stocco race team Dotta Bike), dopo una lunga lotta con lo junior Favaro Ivano (ASD Albertoni Far) e Ferrando Stefano (Team La Bicicletteria, Acqui Terme).

Nella 2° partenza ha prevalso, invece, il gentleman Marucca Angelo (Team PH7) dopo una gara in solitaria. Dietro di lui finivano Bianco Dolino Davide (Velo Club Valsusa) e Bosio Augusto (Nolese Condor).

Per quanto riguarda la categoria femminile finisce 1° Actis Tiziana (Stocco race team Dotta Bike).

L'appuntamento con la coppa Piemonte UDACE di ciclocross è fissato a domenica prossima (14/12/08) in quel di Ronco di Cossato (BI).

Fonte: http://www.sensafren.it/

Classifica assoluta della 1° partenza: http://www.sensafren.it/pdf/classifica_1_partenza_san_ponso_2008.jpg

Classifica assoluta della 2° partenza: http://www.sensafren.it/pdf/classifica_2_partenza_san_ponso_2008.jpg

Altre FOTO dell'evento: http://www.sensafren.it/san_ponso_2008.html

Fonte:Comunicato stampa

TORINO 10 PROVA TROFEO MICHELIN





07/12/08 Torino, parco la Pellerina, Gran Premio dell'Immacolata, 10° prova trofeo michelin ciclocross 2008/09

Il Team Sesia, ha organizzato domenica 07/12/08 il gran premio dell'Immacolata, che si è svolto, nel parco della Pellerina, situato nel centro di Torino. Gara valida come 10° prova trofeo michelin ciclocross 2008/09. I numerosi partecipanti hanno gareggianto sul divertente percorso fettucciato, con tratti tecnici e altri veloci; il tutto prevalentemente su prato. La partenza, prevista per le ore 14,00 è stata posticipata a causa dell'infortunio occorso a Jacek Berruti, al quale vanno i più sentiti auguri di pronta guarigione. Veniamo alla gara. Dopo 50 minuti + 1 giro e una continua bagar l'ha spuntata Giuseppe Angaramo (Cicli Angaramo), battendo allo sprint Yuri Droz (SC Rocca Cicli). A completare il podio è un senior, Riva Massimo (G.S.Bis.Sanganesi).

Per quanto riguarda la 2° partenza, la vittoria è andata ad un'altro Angaramo, questa volta Mauro (Cicli Angaramo), davanti a Santysiak Henrik (Team Santysiak) e a Maruca Angelo (Team PH7).

Tra i 5 cadetti che hanno partecipato alla gara, il 1° posto va a Daniele Gavazza (G.S. Sesia). Dietro di lui si piazza Giulio Valfrè (MTB Sensa Fren Asti), che terminava la gara all'11° posto in graduatoria assoluta e 8° della prima partenza.

L'appuntamento con il trofeo michelin di ciclocross è fissato a domenica prossima (14/12/08) in quel di Ronco di Cossato (BI)

Fonte: http://www.sensafren.it/

Altre foto dell'evento: http://www.sensafren.it/torino_pellerina_2008.html 

Fonte: Comunicato stampa

FAE' DI ODERZO : IL GUSTO DI ESSERE TREVIGIANI

Festa doveva essere e festa è stata ieri a Faè di Oderzo in occasione del 7° Ciclocross Internazionale del Ponte.

La macchina organizzativa trevigiana degli Sportivi del Ponte ha dato il meglio per allestire tutto quello che serviva ad accogliere, tra i vigneti di Faè, più di 3000 appassionati di ciclopratismo giunti da tutta Italia in special modo per assistere la gara regina riservata agli Open. La spettacolare competizione è stata preceduta dalla consegna a Richard Groenendaal di un targhetta in argento, quale riconoscimento alla carriera, da parte del suo eterno rivale Daniele Pontoni e del presidente della società organizzatrice Mirko Barattin a nome del Consiglio degli Sportivi del Ponte.

Doveva essere una lotta tra Heule, Groenendaal e il campione italiano Marco Aurelio Fontana ed invece gli attesi fuoriclasse stranieri non si sono rivelati all’altezza dei protagonisti di giornata ovvero il già citato Fontana, il piemontese Marco Bianco e Fabio Ursi che dopo il primo giro avevano già quasi 20 secondi sul resto della compagnia. Con loro solo il valtellinese Elia Silvestri che però di li’ a poco perdeva contatto e veniva riassorbito da Heule e Groenendaal che nonostante fossero i più attivi tra gli inseguitori per chiudere lo svantaggio sui battistrada denunciavano di non aver del tutto recuperato le fatiche accumulate nella fangosissima gara di coppa del mondo spagnola di Igorre e la successiva trasferta aerea fino in Italia del giorno prima. A metà gara la partita era chiusa con i 3 italiani a menare di comune accordo sul veloce e spettacolare percorso di Faè e Heule e Groenendaal ad inseguire a 30 secondi tallonati da un bravissimo Alessandro Gambino. Giunti all’ultima curva Marco Bianco approfittava di un errore di Fontana e si involava vincendo la prima internazionale dell’anno, la seconda in carriera dopo Verbania 2006. Un amareggiata Marco Aurelio Fontana precedeva per il secondo posto un sorprendente Fabio Ursi completando cosi’ il podio di giornata. Tantissime le autorità presenti durante le premiazioni ufficiali, con in testa il presidente dell’amministrazione provinciale Leonardo Muraro, hanno reso onore al 7° Ciclocross Internazionale del Ponte. La gara open è stata preceduta da una giornata di gara lunghissima che a fronte dei 360 iscritti ha visto al via più di 300 atleti provenienti da tutta Italia (risultati disponibili sul sito www.sportividelponte.it) per la soddisfazione di tutti i volontari che si sono prodigati all’allestimento dell’evento e per tutti gli amici che hanno collaborato economicamente a renderla internazionale. Gli Sportivi del Ponte danno appuntamento all’8 dicembre 2009 per l’8° Ciclocross Internazionale del Ponte augurandosi di offrire ancora una volta al pubblico una giornata di festa e sport.

Fonte: Comunicato stampa

martedì 9 dicembre 2008

Faè d'Oderzo....foto!!

In attesa del commento di Scile, potete iniziare a guardarvi un pò di foto....


ciao!!

MASSIMO FOLCARELLI VINCE IL MEMORIAL MARCO MOSCATELLI

Dopo una settimana di pioggia incessante il sole è tornato a splendere
nell'Altotevere, in special modo presso il Ciclodromo Comunale e il Team
Bikeland, organizzatore del Terzo Memorial Marco Moscatelli, ringrazia.
La squadra tiberina, con la collaborazione del UC Tifernate, stamane ha
fatto gli onori di casa ospitando la seconda delle tre prove dell'Umbria
Master Cross e registrando qualcosa come 150 atleti al via.
Ai nastri di partenza si sono schierate le categorie previste dalla
federazione, suddivise in due partenze distinte e alla manifestazione
erano presenti squadre provenienti anche da fuori regione. Il perchè di
un'affluenza così varia ma soprattutto di qualità è da riferirsi alla
presenza del CT Fausto Scotti. Proprio per questo motivo il Memorial è
stata gara valevole quale indicativa per la nazionale amatori che
disputerà i prossimi mondiali.
Se da un lato il bel tempo ha reso vita facile al pubblico lo stesso non
è valso per gli atleti. Il tracciato, alquanto tecnico, è stato
disegnato all'interno del ciclodromo comunale per poi proseguire verso
il percorso vita che costeggia il fiume Tevere, prima del quale
bisognava scendere a patti con una ripida scalinata da affrontare bici
in spalla. Non sono stati gli ostacoli artificiali il vero nemico di
giornata, bensì la mole di fango che giro dopo giro la bicicletta si
portava appresso. A tal proposito non sono mancati i guasti meccanici
che hanno costretto alcuni atleti al ritiro.
Trionfatore assoluto è stato per l'ennesima volta Massimo Folcarelli
(Pro-Bike Riding Team), nome noto a tutti gli amanti del ciclocross.
Nella categoria donne il primo posto è andato all'atleta di casa Romina
Perugini (Team Bikeland), detentrice della maglia di leader del
MasterCross. Grande sfortuna invece per il capitano Matteo Donati (Team
Bikeland), che a pochi minuti dalla partenza ha visto il proprio
tubolare scollarsi dal cerchio.
E' stata giornata di sport anche per i più piccoli, che si sono
confrontati in un percorso adiacente a quello previsto per i crossisti
adulti. Quella di oggi rappresentava per loro la quarta prova
dell'Umbria Mini Cross e i giovani atleti hanno corso in presenza di una
commissione inviata direttamente dal Coni. Prima della partenza i
delegati del comitato olimpico hanno svolto dei test di osservazione
della capacità motoria.
Grande merito va riconosciuto al team Bikeland, all'atleta Mauro Vigna
in primis, per aver curato ogni minimo particolare di questa
manifestazione che seppur di interesse regionale è stata caratterizzata
da un livello qualitativo davvero eccellente.

Di seguito le classifiche di giornata:
Donne:
1-Romina Perugini (Bikeland2003)
2-Noemi Borzacchini (Centro Bici Team Terni)
Esordienti:
1-Francesco Consigli (Olimpia Valtiberina)
2- Yuri Bricchetti (Cicli Nereggi)
3-Alessio Chiofalo (Pro bike riding team)
Allievi:
1-Riccardo Proietti (Ruota libera)
Juniores:
1-Lorenzo Calanca (Pro bike riding team)
2-Luca Ursino (Pro bike riding team)
3-Alessio Mischianti (Amici del Pedale)
Elite/Under23
1-Marco Roviglioni (Tecnicolori Vernici)
2-Leonardo Chieruzzi (Avis Amelia)
3-Federico Bianchi (Bastia Volvo Teghini)
MasterSport
1-Andrea Sebastiani (Gruppo Cicl. Bevagna)
2-Cesare Cleri (Asd Mastini)
3-Simone Grilli (Avis Amelia)
Master1
1-Angelo Mirtelli (Pro bike riding team)
2-Matteo Donati (BikelandTeam)
3-Emanuele Grelli (Motor Point Parlesca)
Master2
1-Massimo Folcarelli (Pro bike riding team)
2-Alberto Laloni (Battistelli Extreme)
3-Giacomo Pieri (Asd Mastini)
Master3
1-Gianni Panzarini (Pro bike riding team)
2-Mauro Cozzari (Punto Bici)
3-Luca Sadotti (Team Scott Pasquini)
Master4
1-Ugo Vergari (Cicli Basili)
2-Giuseppe Zamparini (Cicli montanini)
3-Massimo Ubaldini (Team Eurobici Orvieto)
Master5
1-Carlo Battistelli (Battistelli Extreme)
2-Stefano Sarti (La Base mtb)
3-Carlo Cosentino (Testi Cicli)
Master6/Over
1-Giancarlo Rivaroli (Battistelli Extreme)
2-Renato Poli (Dilettantistica Vaiano)
3-Luciano Paradisi (Asd Mastini)

TROFEO TRIVENETO SOLIGO CAMPIONATO REGIONALE VENETO



Esordienti:
1° Pessotto Yuri (Team Bosco)  CAMPIONE REGIONALE
2° Colledani Nadir (Ciclistica Bujese)
3° Durante Davide (Gs Mosole)

Allievi:
1° Zurlo Federico (Postumia 73) CAMPIONE REGIONALE
2° Terzariol Alberto (Libertas Scorzè)
3° Scapolan Enrico (Rinascita Ormelle)

Donne Allieve:
1° Paladin Soraya (Moro Scott)  CAMPIONESSA REGIONALE 2° anno
2° Paladin Asia (Moro Scott)  CAMPIONESSA REGIONALE 1° anno
3° Tomasini Alessandra (Alto Adige)

Donne esordienti:
1° Dal Santo Nicole (Cmb Buderus)  CAMPIONESSA REGIONALE
2° Romanin Sara (Moro Scott)
3° Michieletto Giovanna (Libertas Scorzè)
 
Juniores:
1° Dall'Oste Daniele (Selle Italia)
2° Lorenzon Rudy (Rinascita Ormelle)  CAMPIONE REGIONALE
3° Falaschi Bryan (Selle Italia)

Donne Open:
1° Cucciniello Francesca (Selle Italia)  DE
2° Cavani Milena (Marchiol) DE  CAMPIONESSA REGIONALE ELITE
3° Lazzaro Ilenia (L'arcobaleno Carraro Tn) DE
4° Arman Doris (Breganze) DU23  CAMPIONESSA REGIONALE UNDER 23
5° Ferrari Anna (ADV Corratec Pd) DE
 
Campionessa Regionale Donne Juniores è risultata Arman Isabella (Moro Scott), Master Women Mara Dal Borgo (Cimetta)

Open:
1° Fontana Marco Aurelio (Selle Italia)  E
2° Cominelli Cristian (Gewiss Bianchi) U23
3° Ponta Marco (Team Friuli)  U23
4° Calderan Alessandro (Uc Trevigiani) U23 CAMPIONE REGIONALE UNDER 23
5° Fontana Alessandro (Gs Forestale)  E
 
Campione regionale Elite  Thomas Paccagnella (ADV)

Fonte comunicato stampa

ELIA SILVESTRI VINCE A TREVIOLO

Roncola di Treviolo (BG) (7/12)– Elia Silvestri (Team Bramati) ha vinto il 23° Trofeo Parco G. Callioni al termine di un bel duello con Stefano Boggia (Gs Daccordi) deciso allo sprint. La terza piazza della gara uomini open è andata a Emil Lindgren (Felt International), staccato di 21”, quarto Flavio Alex Longhi (Gs Daccordi) a 29”, quinto Fabio Aru (Uc Palazzago Elledent Rad Logistica) a 1’22” (nella foto Soncini i primi tre arrivati).Netta, invece, la vittoria di Nicoletta Bresciani (Colnago Arreghini Filago) nella gara open donne con 1’52” su Stefania Vecchio (Gs Cicli Fiorin Despar) e 2’12” su Cristina Dusina (Mtb Agnosine). 
Nella categoria juniores uomini, Fabio Alfonso Todaro (S.C. Cadrezzate) ha preceduto Nicolas Samparisi (Macostateam & Fm Bike) di 22” e Cristian Sonzogni (Libero Ferrario Parabiago) di 1’06, mentre Martina Fumagalli (Bicimania Lissone Mtb) si è imposta nella gara allieve-esordienti. In luce Manuel Cucciniello (Muggiò Fiscal Office) tra gli allievi, Gioele Bertolini (Asd - Alpin Bike Edilbi Team) tra gli esordienti e Manuel Todaro (S.C. Cadrezzate) tra i Giovanissimi della fascia 6.

ESORDIENTI: 1. Gioele Bertolini (Asd - Alpin Bike Edilbi Team) in 29’25”; 2. Marco Guidi (Selle Italia Esercito) a 2”; 3. Mirco De Nardi (Gs Cicli Fiorin Despar) a 2’; 4. Cristian Boffelli (Mtb Felice Gimondi); 5. Gabriele Bellan (Muggiò Fiscal Office) a 2’15”; 6. Alessio Fornoni (Uc Costamasnaga Asd) a 2’40”; 7. Riccardo Bennati (S.C. Cadrezzate) a 2’57”; 8. Simone Cattaneo (G.S.Cicloteam Nembro) a 4’08”; 9. Alessio Samuele Gorelli (Muggiò Fiscal Office) a 5’10”; 10. Alberto Casula (Gs Cicli Fiorin Despar) a 5’55”.

ALLIEVI: 1. Manuel Cucciniello (Muggiò Fiscal Office) in 28’40”; 2. Francesco Mazza (Colnago Filago Arreghini), 3. Tommaso Caneva (Alpin Bike Edilbi Team); 4. Simone Petilli (Team Della Bona C Damiani); 5. Luca Silvestri (Alpin Bike Edilbi Team); 6. Lorenzo Samparisi (Team Della Bona C Damiani); 7. Ottavio Borsato (S.C. Cadrezzate); 8. Riccardo Redaelli (Gs Cicli Fiorin Despar); 9. Edoardo Rossi (Selle Italia Esercito9 A 1’47”; 10. Andrea Zanzi (G.P. Racer Team) A 1’57”.

JUNIORES: 1. Fabio Alfonso Todaro (S.C. Cadrezzate) in 35’13”; 2. Nicolas Samparisi (Macostateam & Fm Bike) a 22”; 3. Cristian Sonzogni (Libero Ferrario Parabiago) a 1’06”; 4. David Guzzardi (Team Bramati) a 1’38”; 5. Roberto Esposito (Gs Cicli Fiorin Despar) a 2’30”; 6. Riccardo Brioschi (Idem) a 3’32”; 7. Giorgio Favaretto (A.S.D. Team P.B.R); 8. . Loris Tursi (Gs Daccordi) a 3’57”; 9. Davide Villa (Gs Cicli Fiorin Despar) a 4’13”; 10. Yasmani Lazzaro Diaz Ramos (Gs Cicli Preda) a 8’11”.

OPEN UOMINI: 1. Elia Silvestri (Team Bramati) in 46’10”; 2. Stefano Boggia (Gs Daccordi); 3. Emil Lindgren (Felt International) a 21”; 4. Flavio Alex Longhi (Gs Daccordi) a 29”; 5. Fabio Aru (Uc Palazzago Elledent Rad Logistica) a 1’22”; 6. Andreas Kugler (Felt International) a 1’47”; 7. Luciano Logigan (Ideal Bikes International Team) a 3’26”; 8. Daniele Mensi (Felt International) a 3’44”; 9. Mauro Tursi (Gs Daccordi) a 4’; 10. Cristian Romano' (Colnago Filago Arreghini) a 4’10”.

OPEN DONNE: 1. Nicoletta Bresciani (Colnago Arreghini Filago) in 40’48”; 2. Stefania Vecchio (Gs Cicli Fiorin Despar) a 1’52”; 3. Cristina Dusina (Mtb Agnosine) a 2’12”; 4. Alessia Ferrari (Gs Cicli Fiorin Despar); 5. Sabrina Conca (Team Dilà Monticello); 6. Samantha Pagani (Sc Cesano Maderno).

DONNE ESORDIENTI/ALLIEVE: 1. Martina Fumagalli (Bicimania Lissone Mtb) in 33’20”; 2. Maria Giulia Confalonieri (Gs Cicli Fiorin Despar) a 1’01”; 3. Jasmine Dotti (Polisportiva Molinello) a 1’15”; 4. Jenny Fontana (Melavi' Tirano Bike) a 2’48”; 5. Veronica Cornolti (Gs Cicli Fiorin Despar) a 3’30”; 6. Martina Galliani (Muggio' Fiscal Office) a 1 Giro; 7. Arianna Perico (Gs Cicli Fiorin Despar); 8. Arianna Cusini (Melavi' Tirano Bike); 9. Arianna Fidanza (Gs Cicli Fiorin Despar); 10. Marta Giudici (Idem)

G-6 M: 1. Manuel Todaro (S.C. Cadrezzate) in 19’40”; 2. Nicolo Fornoni (Uc Costamasnaga) a 50”; 3. Manuele Bonfanti (Pedale Morbegnese); 4. Alessio Fazzolari (Gs Cicli Fiorin Despar); 5. Jacopo Dal Barba (S.C. Cadrezzate) a 1’29”; 6. Paolo Colombelli (Cicloteam Nembro) a 1’59”; 7. Arturo Colombo (Bikers Petosino Scuola Mtb) a 2’12”; 8. Samuel Crespi (Sc Busto Garolfo) a 2’40”; 9. Stefano Villa (Uc Costamasnaga); 10. Luca Quaroni (Sc Busto Garolfo).
fonte federciclismo